domenica, Aprile 14, 2024
HomeBenessereSaluteProdotti sbiancanti per denti: novità sulla loro efficacia

Prodotti sbiancanti per denti: novità sulla loro efficacia

È facile ottenere un sorriso bianco scintillante grazie ai prodotti sbiancanti da banco? Un nuovo studio afferma che potrebbero danneggiare gli strati profondi dei tuoi denti.

Nuove verità

Secondo i ricercatori della Stockton University nel New Jersey, il perossido di idrogeno trovato in questi prodotti danneggia la dentina, lo strato situato sotto lo smalto. Il problema risulta essere la quantità troppo elevata di perossido di idrogeno presenti in questi prodotti

Secondo un comunicato stampa, i risultati del team sono diversi da ricerche precedenti che non si sono concentrate su come il perossido di idrogeno danneggia le proteine del collagene nella dentina. Lo studio non è ancora pubblicato e sarà presentato all’incontro annuale della American Society for Biochemistry and Molecular Biology che si terrà nelle prossime settimane.

Nessun allarme

Ad andare più cauto sull’argomento il dottor John Grbic, professore di medicina dentale e direttore della divisione di scienze fondamentali del Columbia University College of Dental Medicine. Grbic, afferma infatti che il problema perossido di idrogeno era già noto. Il problema a suo avviso nasce quando non si seguono alla lettera le indicazioni riportate sui prodotti da banco. La cosa da chiarire nell’immaginario dei consumatori e che questi prodotti migliorano il colore dei denti, non faranno mai avere improvvisamente un sorriso smagliante dopo un’applicazione. Quando questo non accade, i consumatori comprano un altro kit e ci riprovano. Questo è l’errore principale. Un’altra indicazione importante è di usare un dentifricio al fluoro durante l’utilizzo degli sbiancanti.

Per un aiuto più incisivo la miglior soluzione è che i pazienti optino per trattamenti negli studi appropriati.

Must Read