MSC
Home Trend Design Comunicazione e design: al Politecnico di Milano lezione sulla Cosy International

Comunicazione e design: al Politecnico di Milano lezione sulla Cosy International

Si è tenuta al Politecnico di Milano la lezione dell’architetto Guido Musante riguardo un progetto di comunicazione basato sulle specifiche qualità della Cosy International, giovane brand fiorentino di arredamento di lusso per la zona notte.

Cosy International è un’azienda attiva nell’arredamento di ville, resort, contract e hospitality, settore nello stesso tempo complesso e in grande crescita.

Il principale punto di forza di Cosy International è la sua capacità di fornire un’offerta “taylor made” di materiali, finiture e colori per gli arredi personalizzati che permettono di ottenere un finito sartoriale in tendenza con le attuali esigenze di mercato internazionale.

Ecco cosa ne dice al riguardo il professore.

Professor Musante, su quale tema si è basato l’intervento didattico che ha fatto sul marchio Cosy International?

Il mio Corso Fondamenti di Inversione concettuale al Politecnico di Milano – Scuola del Design invita a raccontare il design in maniera inconsueta. Per esempio, invitando gli studenti in Design della Comunicazione ad affrontare le tematiche della comunicazione del design”.

Ce ne può parlare più ampiamente?

Affrontiamo lo studio del format di una rivista di nuova concezione: un’offerta didattica che si svolge anche attraverso la partecipazione alle lezioni di soggetti di settori attigui ma eterogenei, tra i quali architetti, designer, aziende. È stato durante uno di questi interventi che, stimolato dalle riflessioni del mio ospite, mi sono soffermato sul caso studio per il marchio Cosy International  (www.cosyinternational.com/it).

Mi sembrava infatti utile mostrare agli studenti come si potesse raccontare una storia, anche quella di un’azienda, attraverso un numero minimo di parole. Si tratta di un’idea che ho maturato come copywriter per il design. Devo dire che sono poi rimasto sorpreso dai commenti positivi, nonostante fosse un’idea ancora in fase di studio”.

Quali sono i punti di forza di Cosy International?

Credo che un indizio lo fornisca proprio lo studio appena menzionato: l’attitudine a non avere un’identità univocamente definita, e quindi la capacità ad assumere identità differenti. Un’idea radicalmente differente rispetto a quella del design tradizionale, e soprattutto della comunicazione tradizionale del design, ove si cerca soprattutto di avere un’identità precisa, affermativa”.

Il tailor-made, l’ampiezza di scelta delle finiture e dei materiali sono e saranno un fattore fondamentale per uno storytelling che ha come obiettivo il riconoscimento del brand?

Certo, a patto che si lasci al fruitore il beneficio del dubbio, la possibilità cioè di scoprire una propria identità all’interno del racconto che il brand offre. Una volta ho scoperto che il mio nome anagrafico conteneva quello di un brand per cui stavo lavorando: un caso quasi incredibile di identità segreta, che mi ha fatto sorridere”.

Professore qual’è il suo consiglio per affrontare il prossimo futuro?

Non pensare. Pare sia il modo migliore per essere felici”.

E infine a quali progetti sta lavorando?

Ho iniziato a scrivere un libro”.

Chi è il Prof. Architetto Guido Musante

Architetto e Dottore di Ricerca in Urbanistica, Guido Musante si occupa di copywriting del progetto, con particolare focus sui temi del design e dell’architettura.

Già Guest Professor presso la Domus Academy di Milano e lo Strelka Institute di Mosca, è Docente di Inversione Concettuale al Politecnico di Milano – Scuola di Design, nonché consulente di aziende e istituzioni. Membro dell’AIS (Associazione Italiana degli Storici del Design), è nato a Genova nel 1972.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Fico “I divari sociali minano il senso di comunità”

“L’impegno primario per le istituzioni deve essere quello di adoperarsi per superare, in coerenza con il dettato della nostra Costituzione, divari inaccettabili...

La Sampdoria vince 3-1 in rimonta sul Verona

La Sampdoria batte 3-1 in rimonta il Verona e conquista tre punti importanti per la classifica e per il morale. A Marassi...
video

Fs, Cantamessa “Riprende vita la linea ferroviaria delle Langhe”

"In Piemonte abbiamo centinaia di chilometri di ferrovie abbandonate con una decisione frettolosa, che non ci trovava d'accordo. Ecco perché...
video

Forte Diamante, una passeggiata tra storia e natura

In questa nuova puntata di StyTravel restiamo in Liguria e raggiungiamo Forte Diamante, uno dei sedici Forti di Genova. I forti di...
video

Covid, Emiliano: “Grazie a pugliesi che si stanno vaccinando in massa”

"La campagna per la terza dose ha preso il via in maniera straordinaria. Voglio ringraziare tutti i pugliesi che si stanno...
video

Un anno fa la morte di Maradona, figlio Diego jr “Giornata triste”

Il ricordo del figlio di Diego Armando Maradona, Diego jr, nelgiorno del primo anniversario della morte dell'ex campione delNapoli. gve/gm/gtr

Zaia “Obbligo vaccino non praticabile, serve campagna contro fake news”

ROMA (ITALPRESS) – “Più informazione istituzionale contro le fake news. Il governo pensa di cavarsela con la conferenza stampa del venerdì? E’ davvero troppo...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

TV: arriva “Matrimoni impossibili“, il nuovo format su chi si promette eterno amore

Domenica 9 agosto ore 9.50 e il 16 agosto alla stessa ora, su Real Time, canale 31 del digitale terrestre, andranno in onda le prime puntate...