lunedì, Giugno 17, 2024
HomeBenessereLe fragole: il frutto di stagione dai tanti benefici

Le fragole: il frutto di stagione dai tanti benefici

La fragola è nata in Francia e ha origini molto antiche: la prima varietà coltivata risale agli inizi del Settecento.

E’ il frutto di questa stagione, caratterizzato da un profumo intenso, un sapore dolce e un colore rosso acceso. Piace proprio a tutti.

Questo frutto contiene anche tantissime proprietà benefiche, è un vero toccasana per la salute.

Le fragole infatti contengono un alto livello di vitamina C che favorisce l’assorbimento di sali minerali come il ferro, utile per la formazione dei globuli rossi, ma importante anche per i muscoli; inoltre è la principale responsabile dello sviluppo del collagene che aiuta a mantenere la pelle elastica.

Red strawberry macro close up isolated on white

Altre proprietà benefiche

Conosciute anche per le loro proprietà antiossidanti, le fragole contengono anche vitamina A, B1, B2, e K oltre ai sali minerali tra cui ferro, potassio, magnesio e manganese.

Hanno un modesto potere calorico (circa 27 Kcal per 100 gr di frutti) e presentano in prevalenza zuccheri semplici (fruttosio), ma sono ricche di acqua e di fibre.

Gli antiossidanti contenuti nelle fragole (acido ellagico, vitamina C e flavonoidi) aiutano a dimagrire perché contrastano le infiammazioni che impediscono ad alcuni ormoni di stimolare il dimagrimento.

Inoltre, questi antiossidanti presenti nelle fragole aumentano la produzione di un ormone chiamato adiponectina, che stimola il metabolismo e riduce l’appetito, diminuendo l’assorbimento di amidi.

Sono anche in grado di controllare il livello di zucchero nel sangue e quindi di prevenire il diabete e la formazione di grasso addominale.

Alcune ricerche hanno dimostrato che le fragole hanno un’elevata capacità di stimolare un meccanismo naturale che porta il cervello ad “autopulirsi” mediante il contenuto di acido folico presente in questo frutto che permette di mantenere attivo il cervello in particolar modo la memoria e di prevenire la comparsa di patologie neurodegenerative come l’Alzheimer ed il Parkinson.

Infine da uno studio dell’Harvard School of Public Health di Boston è emerso che mangiare 3 porzioni (150 grammi) a settimana di fragole ridurrebbe visibilmente i rischi cardiovascolari nelle donne.

Altri benefici molto importanti sono che le fragole aumentano le difese immunitarie poiché ricche di ferro, calcio e magnesio e migliorano le funzionalità del microcircolo venoso dando un effetto benefico su gambe gonfie, cellulite e ritenzione idrica.

Questi frutti fanno anche bene all’umore in quanto stimolano la produzione di serotonina e melanina.

Insomma le fragole sono buonissime e fanno veramente bene alla salute, come non amarle!

Must Read