martedì, Giugno 18, 2024
HomeArte e CulturaESCLUSIVA/VIDEO - De Laurentiis e Spalletti protagonisti all’anteprima di “Sarò con te”

ESCLUSIVA/VIDEO – De Laurentiis e Spalletti protagonisti all’anteprima di “Sarò con te”

a cura di Marcello Rocco.

 Presso il cinema Metropolitan di Napoli è andata in scena l’anteprima del film “Sarò con te”, pellicola celebrativa del terzo scudetto della Società Sportiva Calcio Napoli.

Tanti i tifosi azzurri che sono accorsi all’esterno del cinema per salutare e cercare di farsi una foto con i loro beniamini.

 Il film prodotto da FilmAuro di Luigi e Aurelio De Laurentiis e distribuito da Nexo Digital, con Radio Italia come Radio Ufficiale, ha saputo fare proprie le scene salienti della stagione 2022/2023 esaltando i tanti momenti di gioia e di grande calcio espresso dagli azzurri lo scorso campionato, senza però nascondere i momenti di scoramento e delusione come quelli causati dall’eliminazione dalla Champions League ai quarti di finale.

Un film che è riuscito ad immortalare un sogno

 Un racconto puntuale, assolutamente non banale ed entusiasmante che porta la firma del regista Andrea Bosello.

Nella pellicola, di cui vi avevamo già parlato in precedenza, ci sono diverse voci narranti che accompagnano lo spettatore in questo viaggio ricco di suggestioni che legano indissolubilmente la squadra di calcio del Napoli con gli usi e i costumi di una città che ha tanto sofferto nella sua storia senza mai rinunciare a sperare e sognare.

Tra queste voci narranti ce n’è una che spicca su tutte le altre e bene incarna lo spirito resiliente ed ironico dell’intera città: quella dell’attore Silvio Orlando.

Spalletti e de Laurentiis matadores della serata 

 Una serata, quella dell’anteprima del film, che ha avuto due protagonisti assoluti: Luciano Spalletti Aurelio De Laurentiis.

(Nella foto sinistra il giornalista Marcello Rocco e il Mister della nazionale italiana Luciano Spalletti, nello scatto a destra Marcello Rocco con il Presidente della SSC Napoli Aurelio De Laurentiis)

Entrambi non si sono risparmiati concedendosi ai tanti tifosi presenti firmando autografi e facendosi foto insieme senza mai negare un sorriso. 

Mister Spalletti più volte ha dovuto frenare “l’esuberanza” della sicurezza che tendeva ad allontanare da lui coloro che si avvicinavano anche solo per una semplice dimostrazione d’affetto. Il tecnico della nazionale ha quindi detto ai bodyguard di lasciare stare soprattutto quando ad avvicinarsi erano bambini e bambine. Piccoli gesti che fanno però grande un uomo!

(Photo Credit:: SSC Napoli)

 Il Presidente del Napoli non è stato da meno salutando personalmente i tantissimi tifosi che gli chiedevano un selfie insieme.

Da segnalare un simpatico siparietto andato in scena tra il Presidente della SSC Napoli ed il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca (che siamo riusciti ad immortalare nel video che trovate allegato a questo approfondimento, n.d.r.) dove il primo appoggiando, in maniera simpatica e goliardica, il pugno sul viso del secondo ha esclamato: “Qui c’è dinamite!”

Prima di essere grandi calciatori si dovrebbe imparare ad essere grandi uomini

 Atteggiamento diverso invece quello di alcuni giocatori: se da una parte c’è stato chi come Pasquale Mazzocchi  si è reso particolarmente disponibile ad intrattenersi con i tifosi, tra l’altro in maniera spontanea e genuina, dall’altra ci sono stati calciatori come Victor Osimhen che si sono resi del tutto inavvicinabili dimostrando estrema arroganza ed un atteggiamento assolutamente non da campione.

 Quando un giocatore di calcio si nega finanche a dei bambini, che possono vedere realizzare un loro piccolo grande sogno attraverso un semplice autografo o una foto insieme con il proprio beniamino, allora questo qualifica la persona in questione per quello che realmente è.

 È giusto precisare inoltre che si trattava di un evento assolutamente blindato. Per poter accedere infatti bisognava essere presenti su una delle seguenti liste: “media”, “SSC Napoli” oppure “VIP”. Liste stilate per oltre il 90% dalla SSC Napoli. Per tale motivo il pubblico era molto selezionato, infatti oltre il legittimo entusiasmo dei presenti non si è registrato alcun episodio sgradevole.

 L’auspicio, quindi, è che alcuni di questi giocatori imparino ad essere grandi uomini prima ancora che grandi calciatori, magari ricordando come si poneva il “D10S” del calcio Diego Armando Maradona con i tantissimi tifosi nel mondo, a partire proprio da quelli del Napoli, che l’hanno avvicinato nel corso della sua vita.

(Photo Credit:: SSC Napoli)

Un evento contraddistinto da tante presenze importanti ma anche da qualche grande assenza

 Presenti alla proiezione anche tante celebrità da sempre tifosi del Napoli, come il rapper Clementino e il cantante Gigi D’Alessio, con le rispettive compagne e l’attore Salvatore Esposito 

Anima musicale della festa Daniele “Decibel” Bellini, Dj/Producer e speaker ufficiale del Napoli, che ha curato la selezione sonora dell’evento.

(Nella foto centrale a sinistra il Dj/Producer Daniele “Decibel” Bellini, a destra il giornalista Marcello Rocco)

Grandi assenti all’anteprima l’attuale tecnico del Napoli Francesco Calzona ed il Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, anche lui presente nella pellicola per circa un secondo di filmato.

Per ritornare a sognare ora è necessario fare i conti con la realtà

(Photo Credit:: SSC Napoli)

 “Sarò con te” rappresenta un bellissimo sogno che vale la pena di rivivere al cinema, a partire dal 4 maggio, ora però per il Napoli è arrivato il momento di fare i conti con la realtà e capire quale sarà il suo percorso non solo per queste ultime partite di campionato ma, soprattutto, per l’anno prossimo, auspicando che sia una nuova stagione all’insegna dell’entusiasmo, della coesione del gruppo e dell’attaccamento alla maglia azzurra che dovrà essere messa al primo posto da tutti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read