giovedì, Aprile 18, 2024
HomeArte e CulturaCarl Brave racconta “l’After” delle sue “Notti Brave”

Carl Brave racconta “l’After” delle sue “Notti Brave”

Sette inediti, sette come i vizi capitali e sette come le vite di un gatto: questo è Notti Brave (After).

Carlo Coraggio in arte Carl Brave è un vulcano di suoni in continua eruzione. Dopo il suo Notti Brave ha deciso di proporci un “After”. Da bravo ex giocatore di basket ha imparato a non fermarsi mai e a giocare in squadra. After come la fascia oraria in cui si chiude in studio a produrre, Carletto può definirsi un produttore in notturna.

L’album

La copertina del disco vede la cupola del Pantheon di Roma con, seduto al bordo dell’apertura centrale, lo stesso Carl Brave che racconta della Capitale.

Un album che parla di periferie di vita quotidiana in chiave romantica. Il tema principale è l’amore, ma non quello etereo o ‘pellaria’ bensì quello vero, fatto di rifiuti e di ‘pali in faccia’, di alcool, di storie travagliate e di ‘spunte blu’ senza risposta.

Numerose le collaborazioni in questo album tra cui quella con Max Gazzè nel singolo “Posso”. Un singolo stile “Chapeau” , molto ‘happy’ e fresco con un’apertura radio. Immediato il collegamento a Max come artista se pensiamo al suo singolo “Annina ” dal ritornello giocoso e ironico.

Dal video di “Posso”

Negli altri inediti troviamo tre feat. con nomi quali: Gué Pequeño, Luchè e Ugo Borghetti.

La tracklist

Posso feat. Max Gazzè

Merci

Comunque

Spunte blu feat. Guè Pequeno

Mezzo cocktail feat. Ugo Borghetti

Ridere di noi feat. Luchè

Termini

Per voi, il video di Mercì, appena pubblicato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read