lunedì, Giugno 17, 2024
HomeTravelPraga e la sinuosità della casa Danzante

Praga e la sinuosità della casa Danzante

A Praga, la sede degli Uffici Nazionali Olandesi ha l’anima danzante. Le sue forme sinuose e dinamiche ricordano quelle di due ballerini. La Casa Danzante è diventata meta e attrazione di molti turisti.

La storia

La Casa danzante (Tančící dům) fu progettata nel 1996 dall’architetto croato Vlado Milunić. A supporto vi fu l’inventiva del canadese Frank Gehry. La struttura è l’emblema del Decostruttivismo, branca architettonica  che rinnega la geometria euclidea.

Inizialmente, al posto della Casa Danzante, si ergeva un palazzo ottocentesco, bombardato e distrutto nella Seconda Guerra Mondiale.

L’edificio grottesco e dalle forme stravaganti è da sempre attrazione per i cittadini e per i forestieri.

Fred e Ginger

La forma “a passo di danza” è ispirata ai film di Fred e Ginger ed è sostenuta da 99 pannelli di cemento di forme e dimensioni diverse.

Il primo edificio è una torre di vetro che si restringe fortemente a metà altezza e che sembra sostenuto dal secondo, caratterizzato da modanature che seguono un moto ondoso.

Sulla sua terrazza è possibile gustare un drink e godere di un panorama mozzafiato. Al suo interno ci sono anche una galleria d’arte ed un hotel con camere dal design avveniristico.

La casa ospita soprattutto edifici e il pubblico può solo visitare il 7° piano, occupato dal ristorante La perle de Prague con una vista panoramica sul fiume Moldava e sul Castello.

Posizione sulla mappa

La Casa Danzante è ubicata a pochi metri dalla stazione della Metropolitana Korlovo Namesti (Linea gialla B).

In alternativa, si può prendere il tram 17 che ferma nelle immediate vicinanze.

Must Read