martedì, Giugno 25, 2024
HomeBeautyFiller alle labbra: il trattamento estetico più richiesto del momento

Filler alle labbra: il trattamento estetico più richiesto del momento

Uno dei trattamenti più richiesti del momento è il filler, o meglio conosciuto come “punturina alle labbra”.
Sembra infatti che il desiderio estetico del momento più diffuso tra le donne sia quello di avere labbra grandi e carnose.
La moda, ancora una volta, è partita dalle star e dalle loro labbra sempre turgide e voluminose, molto spesso carnose in modo naturale, altre volte invece esagerate e non in linea con i tratti del proprio viso.
La voglia di fare questo piccolo ritocco ha contagiato soprattutto le ragazze più giovani, a partire dai 18 anni, che cercano di imitare le sempre più seguite influencer del web, ormai tutte con le labbra “volumizzate”.


Cosa c’è da sapere

Prima di decidere di fare un filler alle labbra, che proprio in virtù del fatto che è un intervento estetico a tutti gli effetti va affrontato seriamente, è bene sapere a cosa si va incontro.
I filler per le labbra sono dei trattamenti che consistono nell’applicazione di una sostanza riempitiva, solitamente acido ialuronico che, penetrando all’interno dei tessuti cutanei, aumenta il volume delle labbra e riempie le microrughe superficiali. Le labbra grazie ai filler diventano quindi più piene e turgide.
Sono definiti trattamenti “mini-invasivi” perché non lasciano cicatrici o inestetismi particolari, né pregiudicano la normale attività quotidiana di chi si sottopone a tali interventi.
Un componente fondamentale dei filler è l’acido ialuronico, una sostanza prodotta naturalmente dal corpo umano e uno dei componenti più importanti dei tessuti connettivi.

Il filler labbra non è permanente, il che è abbastanza rassicurante, soprattutto qualora il risultato ottenuto non dovesse essere in linea con i desideri di chi ha deciso di sottoporsi al trattamento.
L’effetto dura in media dai 6 ai 9 mesi. L’acido ialuronico viene infatti assorbito dal corpo e le labbra si sgonfiano lentamente e progressivamente fino a tornare alla loro forma originaria.

Quanto più lo stile di vita è sano, tanto più l’effetto del filler durerà a lungo e avrà una maggior resa. Il fumo e l’esposizione al sole sono fattori che contribuiscono ad una minor durata del filler. L’uso costante di creme idratanti e nutrienti a base di acido ialuronico, invece, migliora le performance dei filler sulle labbra e sul contorno.
I trattamenti possono essere ripetuti quanto si vuole per fini estetici, ma l’efficacia diminuirà nel tempo: più ci si sottopone ai filler, più il corpo si abituerà all’acido e tenderà a riassorbirlo velocemente.


Costi e risultati

L’effetto sulle labbra dipende da come viene effettuato il filler. Le iniezioni possono essere fatte nella zona più interna della labbra per aumentarne il gonfiore, oppure all’esterno per ridefinire i contorni e modificare, oltre al volume, anche la grandezza.
Il trattamento non va necessariamente fatto su tutte le labbra. Si può scegliere di riempire, ad esempio, solo la parte centrale o solo un labbro e richiede mezz’ora circa. I risultati si dovrebbero vedere immediatamente.

Il costo del filler labbra dipende da alcuni fattori, in primis il tipo di centro medico o chirurgo estetico a cui ci si rivolge, oppure dal tipo di acido ialuronico che viene utilizzato, in ogni caso parte da un minimo di 250 euro ad un massimo di 800 euro.
La tendenza in fatto di ritocchi estetici è questa, sembrerebbe quindi che le labbra gonfie siano sinonimo di bellezza.
Ma si può davvero creare una moda o stabilire la bellezza in base a dei canoni estetici predefiniti?
E può essere davvero bello ciò che finisce per risultare omologato?

Must Read