lunedì, Giugno 17, 2024
HomeArte e CulturaArte: a Taormina da tutto il mondo, per la Taimeless Art Gallery

Arte: a Taormina da tutto il mondo, per la Taimeless Art Gallery

Il 23 marzo, Taormina diventerà palcoscenico di un evento culturale di eccezionale importanza con l’inaugurazione della Taimeless Art Gallery, ospitata all’interno dello storico Palazzo Ciampoli, cuore pulsante del Corso Umberto. Questa nuova e raffinata galleria d’arte promette di arricchire ulteriormente il panorama culturale di Taormina, città già rinomata per il suo legame con il mondo del lusso e dell’eleganza.

La serata di gala, che avrà inizio alle 18.30, vedrà la partecipazione di eminenti figure del mondo della cultura, dell’arte e del jet-set, tanto nazionale quanto internazionale. Il discorso inaugurale sarà tenuto dal rinomato mecenate Antonio Presti, mente e anima della Fiumara d’arte, simbolo di come l’arte possa rigenerare e ispirare comunità e territori.

L’evento sarà impreziosito dalla presenza di tre maestri dell’arte contemporanea: il pittore italiano Lorenzo Chinnici, lo scultore malese-francese Michel Anthony, e l’artista cinese Zhu Wei, la cui opera si concentra su temi ambientali urgenti e contemporanei.

Questi artisti, il cui lavoro incarna lo spirito di Taimeless, parteciperanno personalmente, offrendo ai presenti un’occasione unica di incontro e dialogo.

Il vernissage presenziato dai tre fondatori di Taimeless, Francesco ChinniciAntonio D’Aveni e la società di Real Estate & Investments Scimandra, rappresentata per l’occasione da Stefano Sciacca.

Una delle attrazioni più attese della serata sarà la presentazione di “Taimeless One“, un gioiello dal valore inestimabile (oltre i 4 milioni di euro), ispirato al concetto stesso della galleria. Questa creazione, firmata dal gioielliere italiano Francesco Bertè e presentata dallo scienziato Salvatore Magazù, simboleggia la profonda connessione tra arte, tempo e bellezza.

L’evento vedrà anche la partecipazione di Frank Gold, designer di fama internazionale, che esporrà “Melanie“, un’opera realizzata in pietra marziana precedentemente ammirata alla Sala Reale del Museo Crossroads of Civilizations di Dubai.

Questo scambio culturale si arricchirà ulteriormente con il viaggio di “Taimeless One” a Dubai, in un dialogo artistico che attraversa continenti e culture.

La galleria d’arte Taimeless aspira a diventare un crocevia di creatività e bellezza, offrendo spazi dedicati non solo all’arte visiva ma anche a gioielli e accessori esclusivi, mostre museali e progetti speciali. Con il sostegno di curatori di fama mondiale, la galleria si propone di essere un punto di riferimento per collezionisti e appassionati, offrendo consulenze artistiche di elevato livello.

Presenti alla serata anche i critici d’arte: Patrick Lachaud, Giuseppe Gorga, Emma Xingyi Qin Wang, Andrea Italiano, Maria Teresa Prestigiacomo, Chus Belin, Valentina Certo, Jorge Enrique Londono, Giulia Maria Sidoti, Natja Igney, Dimitri Salonia, Linda Schipani, Chiara Fici, Paul Smith, Fabio di Bella, Andrea Calabró, Francesca Bellola, Wolfgang Schulz, Francesco Bertolino, Uliana Storozhylova. Introduce David Filippo Anastasi.

Evento Patrocinato, dalla Regione Sicilia, Assessorato dei beni culturali e dell’identità Siciliana con l’Assessore Regionale On. Francesco Paolo Scarpinato, il Dirigente generale Ing. Mario La Rocca e la dott.ssa Gabriella Tigano del Parco Archeologico di Naxos. Dal Comune di Taormina, presente l’on. Sindaco Cateno De Luca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read