lunedì, Giugno 17, 2024
HomeWeb TVRifiuti pericolosi, sequestrata area di 3 mila metri quadri a Chieti

Rifiuti pericolosi, sequestrata area di 3 mila metri quadri a Chieti


ROMA (ITALPRESS) – PESCARA (ITALPRESS) – I militari della Guardia di Finanza del Reparto Operativo Aeronavale di Pescara, in stretta sinergia con la componente territoriale del Corpo dipendente dal Comando Provinciale di Chieti, hanno condotto e concluso una complessa attività di polizia ambientale che ha permesso di individuare, nel comune di Poggiofiorito (CH), “un’azienda autorizzata al solo trattamento e gestione di rifiuti metallici che, tuttavia, gestiva anche rifiuti pericolosi e non, in assenza del previsto titolo autorizzativo”. I rifiuti detenuti in forza del titolo autorizzativo erano gestiti “in maniera difforme dal titolo stesso, poiché stoccati in aree diverse da quelle assentite, poggiati su terreno nudo privo di alcuna impermeabilizzazione, rappresentando un potenziale pericolo per l’inquinamento, e con altezze di stoccaggio superiori a tre metri tali da determinare un rischio concreto per la sicurezza dei lavoratori”.
col3/gsl (Fonte video:Ufficio Stampa Comando Generale Carabinieri)

Must Read