sabato, Giugno 22, 2024
HomeWeb TVConsorzio rete fognante Taormina, 4 misure cautelari per corruzione

Consorzio rete fognante Taormina, 4 misure cautelari per corruzione


MESSINA (ITALPRESS) – MESSINA (ITALPRESS) – Guardia di Finanza e Polizia di Stato hanno dato esecuzione a un’ordinanza che dispone la sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio nei confronti di un ex dirigente del Consorzio Rete Fognante di Taormina, gestore dell’impianto fognario della fascia ionica messinese, ed il divieto temporaneo per due imprenditori della provincia di Messina ed un professionista, già dirigente dell’Ente, di contrarre con la Pubblica Amministrazione. Il provvedimento è stato emesso dal gip del Tribunale Peloritano, su richiesta della Procura di Messina. Agli indagati sono contestati, in concorso tra loro, i reati di corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, turbata libertà nel procedimento di scelta del contraente, falso materiale e ideologico, truffa e inquinamento ambientale.
pc/

Must Read