venerdì, Marzo 1, 2024
HomeTop NewsSalis, La Russa “Favorevole ai domiciliari, non politicizzare vicenda”

Salis, La Russa “Favorevole ai domiciliari, non politicizzare vicenda”

MILANO (ITALPRESS) – “La decisione dei domiciliari non può essere nostra. Ci può essere per esempio la disponibilità del luogo dove stare ai domiciliari in Ungheria in attesa di un’eventuale richiesta e potrebbe essere l’ambasciata. In linea teorica non sono contrario anzi sono estremamente favorevole, poi però decide liberamente la magistratura ungherese”. Lo ha detto il presidente del Senato Ignazio La Russa, uscendo dal suo studio milanese, dopo l’incontro con il padre di Ilaria Salis.
“Politicizzare questa situazione, da parte di chiunque, è sbagliato, se uno ha a cuore il rispetto dei diritti della ragazza imputata in Ungheria. Ci vuole rispetto prima di tutto per la magistratura ungherese e la richiesta forte che siano garantiti i suoi diritti come noi li riconosciamo in Italia. Tanto più lo faremo coralmente, e credo che questa sia la volontà anche del padre, tanto più avremo la possibilità che questo sia un risultato ottenibile. Bisogna tutti abbassare i toni se si hanno a cuore i diritti delle persone”, ha aggiunto.
La Russa ha raccontato che l’incontro è stato “molto cortese. Per me non è difficile immedesimarmi nel desiderio del padre, prima di tutto che sia rispettata la dignità della figlia imputata. Partendo da questo, la vicinanza è stata immediata e spontanea”.
(ITALPRESS).
– Foto: ufficio stampa Senato –

Must Read