venerdì, Marzo 1, 2024
HomeWeb TVFurti in negozi a Milano, arrestate due coppie di ladri

Furti in negozi a Milano, arrestate due coppie di ladri


MILANO (ITALPRESS) – Gli agenti della Polizia di Stato di Milano hanno arrestato per furto aggravato in concorso due coppie di stranieri, due cittadine bulgare di 24 e 46 anni e due cubani di 22 e 32 anni, in Italia senza fissa dimora e tutti con precedenti di polizia. I poliziotti della Squadra mobile milanese, mentre erano in servizio per il contrasto ai reati predatori disposti nelle maggiori arterie cittadine di shopping, hanno notato le due donne che, con fare sospetto, entravano nei vari negozi di abbigliamento in via Torino dove da subito si aggiravano alla ricerca di una vittima da derubare. Notata una cliente che si stava provando un cappotto in un negozio spagnolo di abbigliamento, la 46enne si è avvicinata richiamando l’attenzione della complice che, preso anche lei un cappotto, si è chinata nei pressi del sacchetto di acquisti che la cliente aveva lasciato a terra per agevolare la socia anziana che ha afferrato una borsa contenuta nel sacchetto prima di uscire. Entrambe sono state fermate subito dai poliziotti che hanno recuperato la borsa rubata alla cliente, una 52enne ucraina, e al cui interno c’era denaro contante, un cellulare e carte di pagamento. Mentre, all’interno di un centro commerciale in zona Gallaratese, i poliziotti hanno individuato due uomini dai tratti somatici sudamericani che si guardavano ripetutamente intorno come per assicurarsi di non essere osservati e si aggiravano tra i tavoli della zona ristorazione in maniera sospetta. Il più giovane dei due si è seduto alle spalle di un tavolo occupato da tre persone e ha avvicinato sensibilmente la sua sedia a quella di uno dei tre avventori che aveva riposto il suo giubbotto sullo schienale della propria sedia. Nel frattempo, il complice 32enne seduto di fronte, potendo godere di una visuale pressoché completa del tavolo occupato dai tre clienti, con dei cenni lasciava intendere al giovane di poter procedere: con estrema rapidità e con una manualità fuori dal comune, il giovane ha portato indietro la mano e l’ha introdotta nel taschino interno del giubbotto adagiato sullo schienale della sedia del cliente, un 58enne italiano in pausa pranzo che lavora lì, e ha rubato un portafoglio di colore nero. Usciti su via Cechov i due sono stati fermati dai poliziotti e arrestati. vbo/gsl

Must Read