MSC
HomeTrendLavoroCommissioni su pagamenti con carta di credito: tagli UE a Mastercard e...

Commissioni su pagamenti con carta di credito: tagli UE a Mastercard e Visa

Una decisione che ridurrà i costi che ricadono sui commercianti per accettare i pagamenti con carta di credito Mastercard e Visa emesse al di fuori dallo spazio economico europeo. Questo il taglio dopo il procedimento dell’Antitrust di Bruxelles.

La nuova misura

I due colossi Mastercard e Visa si impegneranno a tagliare i costi di commissioni sulle carte emesse fuori dall’Europa. Previsto una diminuzione dei costi pari al 40%. Ad annunciarlo il commissario Margrethe Vestager.

Il procedimento

Quando un consumatore utilizza una carta di debito o di credito in un negozio oppure on-line, la banca del rivenditore è tenuta a pagare la banca del titolare della carta una commissione.
la cosidetta “tassa multilaterale di interscambio” che va ad incidere sui costi che determinao il prezzo di un prodotto anche per chi non utilizza carte di credito.

Ora secondo gli impegni assunti da Mastercard e Visa, questi costi verranno ridotti in modo sostanziale. Nello specifico le misure che verranno attuate nei prossimi sei mesi riguardano:

  • 0,2% del valore della transazione per le carte di debito;
  • 0,3% del valore della transazione per le carte di credito.
    Per i pagamenti sul web:
  • 1,15% del valore della transazione per le carte di debito;
  • 1,50% del valore della transazione per le carte di credito.

Must Read