MSC
Home Trend Eco e Design La lampada dell'amicizia, una luce che si accende a distanza

La lampada dell’amicizia, una luce che si accende a distanza


Una lampada dell’amicizia è l’emblema di un rapporto che non conosce ombre, nemmeno se sottoposto alla prova della distanza fisica.

L’amicizia è un faro dall’energia inesauribile che si rinnova con una semplice parola, una risata, un ricordo che resiste al tempo.

Prescinde dal sesso, dall’età e dai luoghi comuni; ogni rapporto si fonda su segreti condivisi, emozioni senza parole, immagini arricchite dalle sfumature del tempo.

Non sempre necessita di prossimità fisica, talvolta è una simbiosi così intensa da alimentarsi con la capacità empatica, affinità, ricordi costruiti con l’esperienza.

E’ l’adolescenza, la dimensione temporale in cui le emozioni si intensificano, i rapporti sembrano esclusivi, le distanze si accorciano.

La lampada che accorcia le distanze

Quando, tuttavia, i casi della vita separano due amici, sono svariate e fantasiose le strategie messe in atto per mantenere un contatto costante.

Lunge telefonate, videochiamate, sms, social, whatsapp, tutti mezzi volti ad assicurare una quotidianità e a confermare che l’amicizia “vera” resiste ad ogni ostacolo.

Un modo originale di creare quel filo invisibile, ma vitale tra due amici lontani fisicamente è la Long Distance Friendship Lamp, ossia la lampada dell’amicizia.

Un’amicizia vera è per sempre

Un messaggio luminoso che raggiunge e riscalda, ricordando a chi la possiede che qualcuno lo sta pensando nel medesimo momento; una sorta di connessione emotiva con il supporto della tecnologia.

Le due lampade sono sincronizzate mediante Wi-Fi e reagisce a un singolo tocco; entrambe le luci “amiche” si accendono contemporaneamente.

Un oggetto che combatte la nostalgia e dona un sorriso spontaneo; è disponibile in svariate tonalità per concedere la possibilità di scegliere il colore che più ci rappresenta.

Ora corriamo ad accendere una luce, il nostro amico del cuore non ama stare al buio!

“I cieli sono uguali
Azzurri, grigi, neri,
si ripetono sopra
l’arancio o la pietra:
guardarli ci avvicina.
Annullano le stelle,
tanto sono lontane
le distanze del mondo”.

Must Read

Svizzera, gallo condannato dal tribunale

A causa dei rapporti di vicinato difficili alcune persone hanno fatto causa a un gallo e l'hanno vinta. Un tribunale svizzero ha...

Il regime delle agevolazioni fiscali sulla prima casa

Il momento dell'acquisto della prima casa è molto importante. Gli oneri fiscali che gravano al momento dell'acquisto di...

In ricordo dell’intramontabile Andrea Camilleri: grazie

Solo uno scrittore A cura di Monica Cecere. Se Andrea Camilleri fosse stato solo uno scrittore – di successo certo...

Il ritorno di Gossip Girl, alla scoperta del nuovo cast

"Buongiorno Upper East Side, sono Gossip Girl e devo darvi una notizia sensazionale" Da un paio di giorni si...

I 50 anni dell’uomo sulla Luna: il ricordo di un pezzo di storia

A cinquant'anni dal primo atterraggio sulla Luna. Armstrong fu il primo-grande uomo a compiere il primo-grande passo dell’umanità, posando il piede sulla...