lunedì, Giugno 17, 2024
HomeTrendBreaking NewsKoala quasi estinti, ne restano solo 80.000 in Australia

Koala quasi estinti, ne restano solo 80.000 in Australia

Ad annunciare la diminuzione drastica dei Koala in Australia è stato un comunicato stampa dell’Australian Koala Foundation.
I marsupiali sono considerati specie “funzionalmente estinta”, ovvero troppo pochi per riprodursi e creare una nuova generazione. Le cause della diminuzione di questi esemplari sono, oltre alla loro natura pigra che rende rari gli accoppiamenti, i cambiamenti climatici e la perdita del loro habitat causata dalla deforestazione.

Per questo motivo, l’AKF ha anche lanciato un appello alle istituzioni australiane.

Nel 2012 secondo il WWF i koala erano classificati come specie “vulnerabile”, oggi sono ritenuti “funzionalmente estinti” e per Deborah Tabart, presidentessa dell’Australia Koala Foundation, è necessario applicare anche delle politiche per salvaguardarli: “Da anni stiamo chiedendo ai governi di aiutarci nella battaglia per salvare il simbolo dell’Australia, ma i politici rimandano gli impegni e inventano scuse. La cosa più assurda è che abbiamo una legge che permette alle aziende di distruggere gli habitat degli animali”. Una delle possibilità per la Tabart è quella di creare delle aree protette dove far prosperare le comunità di koala superstiti, tutelando gli habitat in riserve naturali sorvegliate dallo stato: “Il Koala Protection Act è stato firmato nel 2016, andrebbe attuato il prima possibile”.  

Must Read