MSC
Home Trend Breaking News In provincia di Napoli si fa leva sulla povertà delle persone per...

In provincia di Napoli si fa leva sulla povertà delle persone per combattere il covid-19


A cura di Marcello Rocco – In queste settimane si sono moltiplicati, in tutta Italia, gli appelli, da parte delle Istituzioni e di personalità del mondo scientifico e non solo, a favore della campagna vaccinale.

Dopo l’introduzione dell’obbligo del green pass per accedere a tutta una serie di servizi il vaccino sembra l’unica arma a nostra disposizione per arginare l’avanzata del covid-19 in vista dell’arrivo della stagione autunnale. Abbiamo assistito, da ogni angolo del paese, alle più svariate trovate ideate dalle ASL e dalle Istituzioni locali per favorire chi nutre ancora delle remore a vaccinarsi.

Se alcune di queste, finalizzate ad attrarre i più giovani, spesso e volentieri hanno strappato un sorriso, come ad esempio i vari aperitivi con vaccino e i “porchetta/vaccino day”, quello in programma a Gragnano per sabato prossimo ha destato lo stupore e l’indignazione di tanti.

L’appuntamento è promosso nella cittadina della provincia di Napoli, famosa per la pasta, per il 18 settembre, dall’ASL Napoli 3 a piazza Amendola, dove verrà allestito un gazebo che insieme al camper dell’ azienda sanitaria accoglierà chi vuole vaccinarsi dalle 11.00 del mattino alle 19.00 di sera. Ai neo-vaccinati verrà donato un chilogrammo di pasta.

Il sindaco di Gragnano, Paolo Cimmino, ha spostato l’iniziativa rivolgendo un pubblico invito alla popolazione: “Abbiamo accolto la richiesta dell’Unità Vaccinale dell’ASL Napoli 3 Sud per un ulteriore Open day vaccinale in piazza a Gragnano. È un’ottima iniziativa per vaccinarsi, senza prenotazione, e per dare così una spallata a questo subdolo virus che sta condizionando le nostre vite ormai da quasi due anni”.

Tale iniziativa seppur mossa dalle migliori intenzioni è senza ombra di dubbio sbagliata socialmente e culturalmente oltre ad essere, assolutamente, di cattivo gusto! Chi dovesse vaccinarsi con l’esclusiva motivazione del chilogrammo di pasta sarà chi chiaramente vive nell’indigenza più totale. Persone fragili che dovrebbero essere aiutate dallo Stato, dalla Regione e dal Comune di Gragnano a prescindere dalla campagna vaccinale. Un’iniziativa del genere non può quindi non sciogliere le riserve di chi legittimamente è scettico, perché magari spaventato e confuso per via dalle tante informazioni contraddittorie dalle quali quotidianamente è bombardato o peggio ancora prestare il fianco ai no vax che, in maniera irresponsabile, incitano le persone a non vaccinarsi all’insegna della disinformazione.

Speriamo quindi che il chilogrammo di pasta venga dato a chi ne ha bisogno a prescindere dalla dose di vaccino e che l’ASL Napoli 3 e la Regione Campania trovino altri modi, più intelligenti ed efficaci, per promuovere la campagna vaccinale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Urne aperte per i ballottaggi, occhi puntati su Roma e Torino

ROMA (ITALPRESS) – Urne aperte per i ballottaggi. Si vota oggi fino alle 23 e domani, dalle ore 7 alle 15. Dopo i risultati...

Mantova – “Supernove”, per celebrare l’impegno delle donne nella Scienza

Gommalacca Teatro si prepara a presentare a Mantova la sua ultima produzione “Supernove”; spettacolo divulgativo multimediale che celebra l’impegno delle donne nella...

Da 0-2 a 3-2, Verona ko e il Milan vola in testa

MILANO (ITALPRESS) – Da una nuova possibile ‘Fatal Veronà a una rimonta di tre reti che vale il miglior avvio di sempre in campionato....

Seremy lancia l’algoritmo smart per misurare il benessere dei famigliari anziani

La grande diffusione in Italia di Seremy – il bracciale salvavita smart per anziani – consente di analizzare una grande quantità di...

Brunori Sas è diventato papà, è nata la primogenita Fiammetta

Fiocco rosa in casa Brunori. Il cantautore cosentino annuncia sul suo profilo Instagram la nascita della primogenita e si definisce un "papà...

Partnership tra Helbiz Kitchen e Zuanon nel segno della sostenibilità

ROMA – Helbiz Kitchen annuncia la partnership con l’azienda Zuanon, specializzata in qualità e sostenibilità per la scelta di carne per...

“Ballando”, Carlucci arruola Morgan e Alessandra Mussolini

ROMA – Muscoli che fanno male, schiena acciaccata, piedi doloranti…nel sabato sera di Raiuno torna “Ballando con le stelle”. Il...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

TV: arriva “Matrimoni impossibili“, il nuovo format su chi si promette eterno amore

Domenica 9 agosto ore 9.50 e il 16 agosto alla stessa ora, su Real Time, canale 31 del digitale terrestre, andranno in onda le prime puntate...