MSC
Home Trend Lavoro Covid e obbligo di registro presenze: nasce l’App JoyPASS

Covid e obbligo di registro presenze: nasce l’App JoyPASS

Chi è proprietario di una attività aperta al pubblico come un centro sportivo, ristorante, negozio, cinema, teatro, ecc., può adeguarsi da oggi ai protocolli di sicurezza per la lotta al COVID imposti dagli ultimi DPCM, registrando le presenze dei clienti grazie all’App JoyPASS.

Con la recente pandemia è stato introdotto, con un apposito DPCM, l’obbligo per alcuni esercenti (es. ristoranti, centri sportivi, ma anche uffici e studi medici) di tenere un registro delle presenze così da poter far partire, su richiesta dell’ASL, la rintracciabilità delle persone che sono entrate in contatto con soggetti positivi al virus.

Con l’attuazione della norma non solo si rischiano file all’ingresso, ma idealmente si dovrebbe sanificare penne e piani d’appoggio ad ogni registrazione.

Per questo un’azienda italiana, la Itala Tecnologia Informatica, ha realizzato un sistema semplice che permette di entrare con il proprio telefonino inquadrando un semplice QR Code.

Il sistema di chiama JoyPASS, ed è un’APP, con relativo gestionale per l’esercente, progettata dal team di Ingegneri della Itala che è un registro digitale delle presenze, accessibile con qualsiasi PC, Mac, tablet o smartphone.

Per usarlo basta inquadrare il QR code ed entrare al ristorante, locale preferito, centro sportivo o in aula per assistere ad una lezione.

Il cliente “firma” il registro digitale semplicemente inquadrando il QR Code all’ingresso del locale, entrando così in modo più veloce e senza file, evitando anche qualsiasi assembramento esterno.

Il flusso dei clienti diviene più snello e agevole ed inoltre si mette uno stop all’uso di quadernoni o fogli volanti, consumi di carta e inchiostro di stampante, riducendo gli sprechi in favore della sostenibilità ambientale.

Senza scrivere sul registro cartaceo (ovvero il quadernone delle presenze) e senza toccare penne che andrebbero comunque disinfettate.

In questo modo semplice e veloce si rispetteranno gli obblighi di legge sul registro delle presenze.

L’App JoyPASS viene costantemente aggiornata in base alle ultime normative per tutelare gli esercenti e la privacy delle persone, come un vero e proprio un registro delle presenze digitalizzato.

Dal gestionale in uso all’esercente è poi possibile inserire domande personalizzate come “Hai la febbre superiore ai 37,5°C?” oppure “Sei stato in contatto con persone affette da COVID negli ultimi 14 giorni?”, ma anche domande più specifiche come “Hai portato la cuffie per entrare in piscina?” oppure “Hai portato l’asciugamano per le panche della palestra?”.

Ad ogni esigenza legata alla specifica attività insomma sarà possibile inserire domande utili le cui risposte saranno riportate nel gestionale e nei file Excel di esportazione.

L’elenco dei clienti presenti può essere stampato su richiesta dell’ASL e viene cancellato dal registro dopo 14 giorni nel pieno rispetto della privacy.

Nessun tracciamento dei movimenti della persona quindi, visto che non sono salvati né gli spostamenti né i luoghi visitati.

Unl’APP sicura dunque, oltre che economica e facile da utilizzare.

L’APP per i clienti è completamente gratuita e scaricabile attraverso l’Apple Store o il Google Play Store, mentre il registro elettronico, per l’esercente, costa meno di 50 centesimi al giorno e può essere interrotto in ogni momento.

Per saperne di più è disponibile il sito Internet www.joypass.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

A Misano Bagnaia concede il bis davanti a Quartararo, 3° Bastianini

MISANO ADRIATICO (ITALPRESS) – Francesco Bagnaia concede il bis nel GP di San Marino. Dopo la prima vittoria in MotoGP ad Aragon, ‘Peccò va...

Salvini “Autonomia la porteremo a casa con prossimo Governo”

ROMA (ITALPRESS) – “La porteremo a casa l’autonomia con il prossimo Governo di centrodestra, perchè farla con Pd e M5S sarebbe un eccesso di...

La Samp vince 3-0 a Empoli, doppietta per l’ex Caputo

Nel segno di Ciccio Caputo. Prima vittoria in campionato per la Sampdoria, che espugna il ‘Castellani' di Empoli per 3-0 grazie alla...

Il “chakra della corona” da bere, per scavare nel proprio io…

Il drink ideato da Giuseppe Marzovilla - proprietario e bartender del ParlaPiano Bistrot di Mola di Bari - prende il nome di Sahasrara e si ispira al...

Risotto con fonduta di caciocavallo, guanciale e fiori di zucca

Il risotto è un piatto che mette un po' tutti d'accordo nel gustarlo, un po' meno nel prepararlo. Il realtà è molto...

Covid, Sicilia gialla per altri 15 giorni

ROMA – Viene prorogata per altri 15 giorni la zona gialla in Sicilia. Lo prevede l’ordinanza “Misure urgenti di contenimento...

La strana coppia Francesco Chiofalo – Drusilla Gucci: Lenticchio innamorato?

Drusilla Gucci e Francesco Chiofalo hanno iniziato a frequentarsi verso l’inizio dell’estate ma alla fine di giugno la loro storia era già uscita...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

La rinascita dei borghi tra storia, cultura e design

A cura dell'Arch. Marco Minichiello - Il crescente mercato del turismo sostenibile deve e può essere il valore aggiunto, la spinta...