MSC
Home Trend Tecnologia Braccialetto che ti "scuote" dallo shoppin compulsivo

Braccialetto che ti “scuote” dallo shoppin compulsivo

Un braccialetto con scossa annessa in caso di spese eccessive, un efficace deterrente per lo shopping compulsivo e per un “svolta” nello stile di vita.

Parliamo di Pavlov, adogni stimolo una risposta, un “richiamo” non proprio piacevole che ti ricorda che il portafogli ha un “fondo” e lo stiamo raschiando.

Il sistema è connesso al conto in banca del proprietario che, se riempie troppe buste da shopping, riceve come “gadget” una piccola scossa da 225 volt.

E’ una sorta di smartwatch capace di riconoscere un conto corrente che si avvicina, pericolosamente, ad una certa soglia limite.

Ideato e realizzato dall’imprenditore statunitense Maneesh Sethi, imprenditore statunitense, già noto per i suoi originali stratagemmi per “osservare le regole”.

Precedentemente, per evitare di perdere tempo sui social durante le ore lavorative, aveva chiesto ad un collega di “richiamarlo” con un sonoro ceffone.

Un braccialetto che ti “condiziona”

Pavlok, il braccialetto “oculato”, abbraccia la semplice e efficace teoria del “riflesso condizionato” e deve il suo nome allo scenziato russo che l’ha sostenuta.

Sethi ha “proiettato” l’intuizione pavloviana sul suo braccialetto che funge da “punizione” con lo scopo di modificare un comportamento disfunzionale.

E il premio? Un portafogli che non langue ed un conto corrente con qualche numerino prima dello “0”.

Il braccialetto Pavlok è in commercio ad un prezzo di 190 euro, un investimento che mira ad inibire la voglia irrefrenabile du spendere: 

È semplicemente una maniera per aiutare gli utenti a controllare meglio come spendono il proprio denaro” ha affermato David Weeber, presidente di Intelligent Environment, azienda produttrice del bracciale.

Uno “shock clock”, come definito dai suoi ideatori che si connette al conto corrente e avvisa con una mail o con un sms al cellulare quando si supera il limite prefissato; se si ignora il primo avvertimento arriva la scossa.

Strumento efficace anche per altre “cattive abitudini” e per mutare uno stile di vita che risponde a subdoli meccanismi di dipendenza; ottima strategia, pertanto, per distogliere i fumatori accaniti, per soggetti affetti da onicofagia, per chi abusa con il cibo.

Basta impostarlo nel modulo desiderato e inibirà il comportamento che vogliamo modificare.

E grazie a Pavlov … saldi di fine stagione non ci fate paura!

Must Read

H&M Group e Ikea si uniscono per uno studio sui materiali riciclati

Il Gruppo H&M e il gigante del mobile Ikea si sono uniti per condurre uno studio su larga scala sui tessuti riciclati....

Netflix pronta ad una task force contro la condivisione della password

La piattaforma streaming più famosa al mondo è pronta a reprimere la condivisione delle password. La pratica che su Netflix con un...

Tiffany & Co. lancia il calendario dell’avvento da 112.000 dollari

Attendere il Natale è sempre qualcosa di unico e il calendario dell'avvento è una tradizione da rispettare in tantissimi paesi. Scoprire ogni...

Juventus, ci pensa Dybala. Troppo City per la Dea

Archiviata la prima giornata del terzo turno di Champions League con due italiane in campo. Juventus e Atalanta hanno avuto destini differenti...

Monache buddiste in bici sull’Himalaya contro il traffico di anime

Monache che si spingono fino all'azione per comunicare con un mondo che ha radici marce e fragili; sono in 500 a raggiungere...