MSC
Home Trend Ambiente: È italiana l’invenzione che abbatte i gas di scarico

Ambiente: È italiana l’invenzione che abbatte i gas di scarico

Il monossido di carbonio e il biossido di azoto, principali agenti di inquinamento prodotti dai fumi delle emissioni dei gas di scarico di automobili, aeroplani, centrali di riscaldamento domestico, fabbriche e impianti a combustione in genere, possono essere trasformati in materiali inerti grazie alla “Serpentina Sciau” brevettata da un inventore Milanese.

L’inquinamento atmosferico e il riscaldamento globale sono temi di grande attualità che smuovono coscienze, creano allarme sociale e sono all’origine di numerose patologie, come bronchiti, irritazioni, allergie e immunodepressione.

Grazie al brevetto di un inventore italiano, che può essere applicato su tutti gli autoveicoli e su tutti gli scarichi di emissione degli impianti a combustione, si profila la possibilità di eliminare completamente le emissioni nocive grazie ad un filtro a base di acqua e calce, molto economico e molto funzionale.

Un dispositivo rivoluzionario, che provvede a raffreddare i tradizionali gas di scarico trasformando al tempo stesso il monossido di carbonio e il biossido di azoto in carbonato di calcio e vapore acqueo, ovvero materiali inerti e privi di impatto ambientale.

Francesco Sciaulino, ex programmatore di software e appassionato di chimica, ha scoperto infatti che raffreddando i gas di scarico convogliandoli in una serpentina, è possibile abbattere la temperatura da 400° a 20° con la conseguente produzione di acidi innocui e sali che si disciolgono all’interno del filtro.

“La serpentina Sciau è una invenzione semplice ed economica, se tutti gli impianti a combustione la utilizzassero potremmo risolvere i grandi problemi dell’inquinamento e del riscaldamento globale.

Oggi i grandi movimenti ambientalisti si curano principalmente di manifestare, scioperare, fare flash-mob e ottenere visibilità sui social.

Greta Thunberg ha coinvolto una intera generazione di giovani attivisti che non portano soluzioni, ma solamente lamentele e insofferenza. Le soluzioni ci sono ed è importante concentrarsi sugli aspetti tecnici ed operativi perchè bisogna superare ostacoli burocratici e istituzionali che spesso sono imposti da regole di mercato e da interessi tipici della società consumistica.

Bisogna avere il coraggio di credere nelle soluzioni e attivarsi immediatamente per raccogliere i benefici nel più breve tempo possibile”, ha commentato l’inventore, Francesco Sciaulino.

Il superamento dei limiti

Le emissioni dei fumi di scarico, allo stato attuale, producono uno smog fotochimico: il biossido di azoto in particolare, essendo più pesante dell’aria, permane a livello del suolo e diventa così l’intermedio di base per la produzione di numerosi altri inquinanti quali ozono, acido nitrico e acido nitroso che a loro volta provocano danni agli edifici e alla vegetazione a causa del fenomeno delle piogge acide.

Non serve a nulla fermare il sistema quando viene raggiunta la soglia di allarme, è molto più risolutivo affrontare e risolvere direttamente le cause che producono un eccesso di inquinamento dovuto a queste sostanze.

Numerose misurazioni eseguite da Legambiente e da vari Istituti di ricerca specializzati, hanno rilevato con estrema frequenza concentrazioni di agenti inquinanti 20 volte superiori il limite massimo.

E non tutti gli agenti inquinanti sono monitorati: i metalli pesanti e i composti organici hanno un accertato effetto cancerogeno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Prato, uccide amico e ferisce compagna, fermato

PRATO (ITALPRESS) – Un uomo è stato fermato nella notte dai carabinieri di Prato dopo aver ucciso l’amico 44enne e ferito la sua compagna,...
video

Gallera “Stop uso coronavirus per lotta politica”

"Non è piu' il momento, e secondo noi non lo è mai stato e non doveva mai esserlo, per usare il...

Conte “Calo Pil sotto la doppia cifra, dato confortante”

ROMA (ITALPRESS) – “L’Italia sta dimostrando resilienza anche economica. Prevediamo un calo pesante del Pil, ma ragionevolmente, saremo sotto la doppia cifra e questo...

Inter, Conte “Numericamente siamo più protetti in mezzo al campo”

MILANO (ITALPRESS) – “Sta facendo molto bene, sono contento per Pippo, per quanto fatto nella passata stagione e quanto stanno facendo in questo avvio...

Il senso di colpa, dall’empatia al rimorso

Il senso di colpa è un'emozione evolutivamente complessa, una conquista dell'anima capace di contenerne l'integrità. E' "tardiva" nel delinearsi per la complessità delle...

MIDNIGHT IN PARIS, un drink dal gusto delicato per le più romantiche

DRINK: MIDNIGHT IN PARIS(ispirato al film "Midnight in Paris", di Woody Allen, 2011)BARTENDER: Vanessa Vecchio, proprietaria e bartender di Oliva.co di Catania INGREDIENTI:

Pasta Rummo e Fendi insieme per un invito molto speciale

E' ormai quasi una consuetudine che le case di moda più prestigiose utilizzino degli inviti molto particolari per le proprie sfilate.Questa volta...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

Bonus Tiroide 2019, ecco come richiederlo

E' di 500 euro il bonus tiroide 2019 con l'esenzione ticket. Possono richiederlo gli invalidi civili almeno al 33% e si ha...