MSC
HomeTravelIl cammino di Santiago, un percorso da fare almeno una volta nella...

Il cammino di Santiago, un percorso da fare almeno una volta nella vita

Un’esperienza da vivere almeno una volta nella vita è il cammino di Santiago di Campostela. E’ una delle vie di peregrinazione più importanti della storia, oltre 200.000 pellegrini raggiungono ogni anno questa meta. Un’emozione mistica che coinvolge tutti coloro che hanno l’animo e la mente predisposta ad un cambiamento. E’ necessario camminare un mese circa per percorrere 800 km, ritrovando se stessi e la propria spiritualità.
È una rotta percorsa fin dal Medioevo e divenuta oggi un vero e proprio fenomeno mondiale.


I LUOGHI, LE TAPPE PIÙ SUGGESTIVE
Le regioni attraversate dalla rotta compostelana sono: Navarra, La Rioja, terra di vini rinomati,Castiglia-Leòn con le sue immense mesetas, Galizia, terra sempre verde e di cultura celtica. I luoghi più suggestivi sono tanti, ma alcuni sono particolarmente evocativi in quanto legati a leggende o a miracoli lì avvenuti; RoncisvalleSanto Domingo de la Calzada, con l’unica cattedrale al mondo ad avere al suo interno una gabbia con due galline vive, San Juan de Ortega, antico monastero sperduto in un querceto a mille metri di quota, O Cebreiro, luogo fatato e misterioso a 1300 metri di altitudine sulla cordigliera galaico-cantabrica, porta d’ingresso della Galizia, legato ad un miracolo eucaristico. Ovviamente tutte le città e i borghi attraversati dal cammino, hanno una ricchezza artistica e culturale immensa, le principali e capoluoghi sono:Pamplona, Logrono, Burgos, Leòn, Astorga.

Must Read