MSC
Home Travel Angkor, uno dei siti archeologico più suggestivo al mondo

Angkor, uno dei siti archeologico più suggestivo al mondo

Un percorso emozionante tra i templi dell’antica Angkor, tra edifici abbracciati dagli alberi, santuari nascosti nella giungla e bassorilievi di raro splendore. Angkor è il sito archeologico più importante della Cambogia e uno dei più importanti del Sud-est asiatico.

Nel periodo compreso fra il IX ed il XV secolo ospitò la capitale dell’Impero Khmer, di cui fu il centro religioso e politico.
L’immensa area di Angkor racchiude i templi appartenenti all’antica capitale dell’Impero Khmer ed è l’attrazione turistica più importante di tutto il Regno di Cambogia.

Il parco archeologico occupa una buona porzione di territorio e al suo interno si trovano centinaia di edifici religiosi. Sono circa una cinquantina quelli aperti al pubblico. Ogni giorno migliaia di visitatori provenienti da ogni parte del mondo ne varcano le soglie. 

I templi di Angkor, quali visitare?

Il Bayon è un tempio di Angkor in Cambogia. Fu costruito agli inizi del tredicesimo secolo come tempio di stato del re Jayavarman VII e si trova al centro di quella che era la sua capitale, Angkor Thom. La sua caratteristica distintiva è la moltitudine di visi sorridenti, scolpiti sulle quattro facce delle guglie a sezione quadrata che si elevano sempre di più man mano che ci si avvicina alla massiccia torre centrale. Vi si trovano anche due gruppi di notevoli bassorilievi, che descrivono un’insolita combinazione di mitologia, storia e di vita mondana.

Risultati immagini per BAYON

Ta Prohm sicuramente l’avete già visto, in TV, al cinema o giocando a Tomb Raider. E’ proprio il tempio in cui è stato ambientato il famosissimo film in cui la signorina Croft risolve antichi misteri. Massi accatastati ricoperti di muschio e alberi le cui radici si insinuano all’interno dei santuari e abbracciano antichi bassorilievi, è indubbiamente uno dei posti più particolari e suggestivi che ci sia mai capitato di vedere nei nostri viaggi intorno al mondo. 

Risultati immagini per TA PROHM

Terrazza degli elefanti, entrambe le terrazze si trovano sempre all’interno dell’Angkor Thom. Possono essere visitati dopo il Bayon e il Baphuon. La terrazza degli elefanti deve il suo nome alle decorazioni laterali che raffigurano grandi elefanti da parata, mentre quella del re lebbroso alla statua che raffigura il Dio della morte induista Yama, il cui aspetto in questa particolare raffigurazione ricorda un uomo affetto da lebbra.

Risultati immagini per La terrazza degli elefanti e del re lebbroso

Must Read

Svizzera, gallo condannato dal tribunale

A causa dei rapporti di vicinato difficili alcune persone hanno fatto causa a un gallo e l'hanno vinta. Un tribunale svizzero ha...

Il regime delle agevolazioni fiscali sulla prima casa

Il momento dell'acquisto della prima casa è molto importante. Gli oneri fiscali che gravano al momento dell'acquisto di...

In ricordo dell’intramontabile Andrea Camilleri: grazie

Solo uno scrittore A cura di Monica Cecere. Se Andrea Camilleri fosse stato solo uno scrittore – di successo certo...

Il ritorno di Gossip Girl, alla scoperta del nuovo cast

"Buongiorno Upper East Side, sono Gossip Girl e devo darvi una notizia sensazionale" Da un paio di giorni si...

I 50 anni dell’uomo sulla Luna: il ricordo di un pezzo di storia

A cinquant'anni dal primo atterraggio sulla Luna. Armstrong fu il primo-grande uomo a compiere il primo-grande passo dell’umanità, posando il piede sulla...