martedì, Giugno 18, 2024
HomeRubricheErosIl sesso a tre, a letto con il coronavirus e le mascherine

Il sesso a tre, a letto con il coronavirus e le mascherine

Il sesso come conforto che lascia la “libidine” ad attendere dietro la porta socchiusa. Molte coppie che hanno scoperto una sessualità che ignoravano di poter esprimere.

Un contatto struggente, forse disperato, ma il più tenero mai sperimentato. Quando la parola si fa pesante e la comunicazione finisce per veicolare un unico argomento, intervengono altri canali di comunicazione. Da quanto avevamo smesso di sfiorarci perchè il tempo ci sfuggiva…

Un sesso consumato troppo in fretta, una meta “totalizzante” che svilisce tutto il resto. Un contatto che “corona” (parola infelice!) una giornata stressante, emotivamente ambigua e “affollata”. Si finisce tra le lenzuola in troppi, incapaci di lasciare i protagonisti delle nostre giornate fuori dalla porta. Tra le lenzuona sgualcite dallo stress, colleghi invadenti, turni massacranti, il call center ossessivo, la spesa frettolosa, la commessa sgarbata, la suocera di troppo.

Il sesso allora, più che una ricarica, diventa uno “sfiatatorio” dell’esubero quotidiano. Il partner è il tuo analista che propone una soluzione immediata alla tua giornata pesante. Un amplesso “affollato” e tra i troppi volti che si frappongono, si perde quello che realmente è lì, accanto a te, tra le tue braccia.

Oggi cosa succede, paradossalmente?

A sentire che la “distanza” è l’unica condizione che ti salva la vita, la risposta viscerale avvicina corpi e anime fino all’esasperazione. Le mani finiscono per toccare la pelle di sempre riscoprendola ancora, dopo anni di convivenza. Allora il sesso diviene tenerezza, necessità di sentirsi meno soli e di fare tabula rasa di ansie e timori. Si traduce in comunicazione autentica, contatto ritrovato.

La necessità di lasciare il mondo fuori, riempie di senso quello che custodisci tra le pareti di casa; ma, ahimè, quando un rapporto è malato non attende il miracolo e non sempre la fiaba ti concede un lieto fine…

Must Read