MSC
Home Top News Giustizia, Pd “Tre anni per l’appello almeno fino al 2024”

Giustizia, Pd “Tre anni per l’appello almeno fino al 2024”

ROMA – “I quasi mille emendamenti presentati dal Movimento 5 Stelle in Commissione sono un segnale da non sottovalutare, ma confido che alla fine si troverà la sintesi nella consapevolezza che l’impianto non si potrà cambiare.
Tuttavia alcuni aggiustamenti saranno necessari”. Lo dice in un’intervista al quotidiano La Repubblica la capogruppo del Pd alla Camera Debora Serracchiani, in merito alla riforma della giustizia.

“L’attuale testo prevede due anni di tempo per l’appello e un anno per celebrare il processo in Cassazione, pena l’improcedibilità. L’anno scorso la durata media dei processi in appello è stata di due anni e due mesi. Noi proponiamo, da qui al 31 dicembre 2024, di allungare a tre anni il processo in appello e a un anno e mezzo quello in Cassazione”, spiega Serracchiani.
Fino al 2024 “per fare in modo che le altre parti della riforma, nuove assunzioni, digitalizzazione, organizzazione, vadano a regime: a quel punto i tempi attualmente previsti saranno realistici senza il rischio di far decadere troppi processi”, aggiunge.

“Sono consapevole delle difficoltà, ma dobbiamo deporre le spade ideologiche. In questo senso penso che il colloquio Conte-Draghi di lunedì scorso sia stato proficuo”, aggiunge Serracchiani, per la quale “il governo non si arroccherà. E’ una riforma innovativa, e come tale bisognosa di essere sostenuta e migliorata”.
(ITALPRESS).

Must Read

video

Tg Ambiente – 19/9/2021

In questo numero del Tg Ambiente, prodotto dall'Italpress in collaborazione con TeleAmbiente: - Palazzo Chigi e Carabinieri insieme per tutelare la biodiversità...

A Misano Bagnaia concede il bis davanti a Quartararo, 3° Bastianini

MISANO ADRIATICO (ITALPRESS) – Francesco Bagnaia concede il bis nel GP di San Marino. Dopo la prima vittoria in MotoGP ad Aragon, ‘Peccò va...

Salvini “Autonomia la porteremo a casa con prossimo Governo”

ROMA (ITALPRESS) – “La porteremo a casa l’autonomia con il prossimo Governo di centrodestra, perchè farla con Pd e M5S sarebbe un eccesso di...

La Samp vince 3-0 a Empoli, doppietta per l’ex Caputo

Nel segno di Ciccio Caputo. Prima vittoria in campionato per la Sampdoria, che espugna il ‘Castellani' di Empoli per 3-0 grazie alla...

Il “chakra della corona” da bere, per scavare nel proprio io…

Il drink ideato da Giuseppe Marzovilla - proprietario e bartender del ParlaPiano Bistrot di Mola di Bari - prende il nome di Sahasrara e si ispira al...

Energia, al via progetto “Puglia green hydrogen valley”

SAN DONATO MILANESE (MI) – Edison e Snam hanno firmato un Memorandum of Understanding (MoU) insieme a Saipem e Alboran...

Twitter pronta alla rivoluzione per cancellare, nascondere e rimuovere tweet e follower

Molti di noi hanno scritto una volta nella vita un tweet che vorremmo non esistesse, e ora Twitter sta cercando di aiutare...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

La rinascita dei borghi tra storia, cultura e design

A cura dell'Arch. Marco Minichiello - Il crescente mercato del turismo sostenibile deve e può essere il valore aggiunto, la spinta...