MSC
HomeTop NewsFiorentina in finale di Conference, 3-1 a Basilea dopo 120′

Fiorentina in finale di Conference, 3-1 a Basilea dopo 120′

BASILEA (SVIZZERA) (ITALPRESS) – La Fiorentina vola in finale di Conference League dopo una partita infinita. Contro il Basilea finisce 3-1 dopo i tempi supplementari: i viola sfideranno il West Ham a Praga il 7 giugno. Decisiva la rete di Barak nel secondo tempo supplementare. Italiano non ha voluto snaturare la squadra nelle scelte iniziali, confermato il solito 4-3-3 con Cabral supportato da Nico Gonzalez e Brekalo. Al 17′ del primo tempo la Fiorentina ha rischiato grosso dopo uno svarione difensivo di Igor, i padroni di casa però non ne hanno approfittato: dopo una manciata di minuti ci ha provato Xhaka su calcio di punizione, ma la conclusione del capitano del Basilea si è persa alta sopra la traversa. I viola hanno sofferto soprattutto sulla corsia sinistra con le accelerazioni di Ndoye: la prima occasione per gli ospiti è arrivata al 26′ con il colpo di testa di Castrovilli uscito ampiamente sul fondo. Nel giro di tre minuti la compagine fiorentina ha alzato il ritmo, da un tiro di Bonaventura deviato da Hitz è nato il corner che ha portato al gol di Nico Gonzalez – al 35′ del primo tempo -, lasciato libero nell’area piccola dalla difesa svizzera. A tre minuti dal termine ci ha provato ancora Bonaventura, sempre di testa, ma l’estremo difensore dei padroni di casa si è superato con un intervento in controtempo. Nella ripresa la squadra di Vogel ha alzato il ritmo e al decimo Amdouni, pescato da Pelmard, è riuscito a superare Terracciano per il gol dell’1-1. Dopo la rete incassata la squadra di Italiano ci ha provato con gli inserimenti dei centrocampisti, Bonaventura ha sfiorato il 2-1 su suggerimento di Biraghi. Dopo una serie di occasioni i viola hanno trovato la rete al 27′ della ripresa: Nico Gonzalez di prima intenzione ha battuto Hitz su un rimpallo in area di rigore. Durante i supplementari le due squadre non sono riuscite a trovare il varco giusto, entrambe hanno atteso anzichè attaccare: nel secondo tempo supplementare la gara è stata sospesa perchè nel settore ospiti c’è stato un malore, è stato Biraghi a chiedere l’intervento dei sanitari. Dopo circa 8 minuti di sospensione la gara è ripresa, in pieno recupero Barak ha trovato la terza rete che ha permesso alla Fiorentina di volare in finale di Conference League.
– foto Image –
(ITALPRESS).

Must Read