MSC
Home Top News Covid, Cirio “Una follia riaprire le scuole prima di Natale”

Covid, Cirio “Una follia riaprire le scuole prima di Natale”

TORINO – “Sarebbe una follia riaprire le scuole a pochi giorni dal Natale, oggi non ci sono le condizioni per andare a scuola in sicurezza. Ricordiamoci che i ragazzi che affollano gli autobus sono gli stessi che poi trascorrono le festività con i genitori e con i nonni. Non possiamo permetterci di correre un rischio del genere”. A dirlo il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, in un’intervista a “La Stampa” in cui sottolinea che in vista del Natale “l’atteggiamento prudenziale è l’unico che ci consente di stabilizzare i risultati raggiunti. Detto questo, penso sia possibile ragionare su una soluzione di buon senso che consenta gli spostamenti per raggiungere i parenti e gli affetti più stretti e li impedisca in tutti gli altri casi”.

Sulla riapertura delle piste da sci “il dibattito con il governo è ancora aperto. Insieme alle altre regioni montane ho sottoposto a Roma delle linee guida per riaprire le scuole in sicurezza perchè si tratta di un settore trainante della nostra economia. Se si riterrà che non ci sono le condizioni, chiediamo ristori certi e una linea comune europea, con la chiusura delle piste anche in Francia, Slovenia e Austria”.

Il Piemonte è in zona arancione, ma “non possiamo dire di aver vinto la battaglia. Abbiamo già visto che cosa significa abbassare la guardia troppo in fretta: il Natale non può essere una copia dell’estate, nessuno in Italia può più permettersi passi falsi. Per questo da noi le riaperture saranno accompagnate da misure estremamente rigorose”.
(ITALPRESS).

Must Read

Fico “I divari sociali minano il senso di comunità”

“L’impegno primario per le istituzioni deve essere quello di adoperarsi per superare, in coerenza con il dettato della nostra Costituzione, divari inaccettabili...

La Sampdoria vince 3-1 in rimonta sul Verona

La Sampdoria batte 3-1 in rimonta il Verona e conquista tre punti importanti per la classifica e per il morale. A Marassi...
video

Fs, Cantamessa “Riprende vita la linea ferroviaria delle Langhe”

"In Piemonte abbiamo centinaia di chilometri di ferrovie abbandonate con una decisione frettolosa, che non ci trovava d'accordo. Ecco perché...
video

Forte Diamante, una passeggiata tra storia e natura

In questa nuova puntata di StyTravel restiamo in Liguria e raggiungiamo Forte Diamante, uno dei sedici Forti di Genova. I forti di...
video

Covid, Emiliano: “Grazie a pugliesi che si stanno vaccinando in massa”

"La campagna per la terza dose ha preso il via in maniera straordinaria. Voglio ringraziare tutti i pugliesi che si stanno...

Scuola, Bianchi “Fondamentale sviluppare cultura della sicurezza”

ROMA (ITALPRESS) – “Quest’anno abbiamo autorizzato 3 miliardi e 120 milioni per la messa in sicurezza e la riqualificazione delle scuole e per interventi...
video

Soccorsi 296 migranti al largo di Lampedusa, alcuni erano in acqua

La Guardia Costiera ha tratto in salvo, la notte scorsa, 296 migranti a 14 miglia da Lampedusa. Sul posto tre...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

TV: arriva “Matrimoni impossibili“, il nuovo format su chi si promette eterno amore

Domenica 9 agosto ore 9.50 e il 16 agosto alla stessa ora, su Real Time, canale 31 del digitale terrestre, andranno in onda le prime puntate...