MSC
Home Top News Conte “A casa se perdiamo la sfida del Recovery Fund”

Conte “A casa se perdiamo la sfida del Recovery Fund”

NORCIA (PERUGIA) (ITALPRESS)- Una visita a sorpresa, un vero e proprio blitz in una scuola di Norcia, la cittadina umbra colpita dal terremoto nel 2016. Questa mattina il premier Giuseppe Conte ha incontrato gli alunni dell’Istituto tecnico e Liceo Classico “Roberto Battaglia”. Una visita che giunge il giorno dopo l’inaugurazione della scuola, danneggiata dal sisma che ha colpito la zona. Per la prima volta dopo 4 anni, gli studenti sono tornati nel loro istituto dopo avere frequentato una scuola di lamiera, un container modificato per accogliere gli alunni.

Accompagnato dal commissario per la ricostruzione Giovanni Legnini, Conte è stato accolto dal sindaco di Norcia Nicola Alemanno, dalla preside Rossella Tonti e dal capo della Protezione civile Angelo Borrelli. Nel corso della sua visita ha incontrato studenti e docenti, anche coloro che a gennaio scorso avevano manifestato dinanzi Palazzo Chigi per richiedere una maggiore attenzione verso la loro scuola e per dare un’accelerazione ai lavori di ricostruzione. Intrattenendosi con gli studenti, il presidente del Consiglio ha parlato di diversi argomenti, dalle sue passioni studentesche, confessando il suo amore per la filosofia, fino agli aiuti che arriveranno da Bruxelles: “Se il governo perde la sfida del Recovery Fund – ha detto rivolgendosi agli alunni – avete il diritto di mandarci a casa”.

“Questi – ha proseguito – sono i giorni della ripartenza: questo è l’anno della speranza. Avete il diritto di pretendere il meglio, dobbiamo dedicare il massimo sforzo per voi”. Conte ha poi spiegato le ragioni della sua visita: “”Questa è una comunità doppiamente sofferente per il sisma e per il Covid. Per questo ho voluto dedicare la mia prima uscita a voi. E’ un fatto non solo simbolico, ma di sostanza, c’è la vicinanza del Governo a questa comunità”.
(ITALPRESS).

Must Read

Legge elettorale, Zingaretti “Soglia 5% non è discutibile”

ROMA (ITALPRESS) – “E’ errato dire che siamo a metà legislatura e il tempo è breve, in due anni di legislatura è cambiato tutto....

Coronavirus, Conte “Proroga emergenza fino a fine gennaio”

ROMA (ITALPRESS) – “Ieri in Cdm abbiamo fatto un aggiornamento sul punto e abbiamo convenuto che allo stato della situazione, che non è critica...

Sfuma il progetto del più grande museo del mondo dedicato a Picasso per una singolare clausola!

Nel febbraio 2018, Catherine Hutin-Blay, la figliastra di Pablo Picasso, figlia di Jacqueline Roque, sua seconda moglie, ha annunciato il suo progetto...

Acqua Lete premium partner Federscherma per il prossimo quadriennio

ROMA (ITALPRESS) – Acqua Lete e Federscherma insieme. Sottoscritto l’accordo che vedrà la celebre azienda nelle vesti di premium partner della Fis per il...
video

Il pallone racconta… Inter e Atalanta gol a raffica

Per la rubrica "Il pallone racconta..." l'editorialista di Italpress, Franco Zuccalà, commenta il campionato italiano di calcio, ricco di gol e di emozioni,...

Rospo del suriname, il suo modo bizzarro di riprodursi

La natura ha modi bizzarri di manifestarsi o di adattarsi ad esigenze di pura sopravvivenza. Quale sia la ragione di questo "fenomeno"...

Ravioli con scampi, datterini gialli o rossi e fiori di zucca

I ravioli con scampi e datterini è un piatto semplice, ma allo stesso tempo dal sapore delicato per palati raffinati. Ideale quando...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

Bonus Tiroide 2019, ecco come richiederlo

E' di 500 euro il bonus tiroide 2019 con l'esenzione ticket. Possono richiederlo gli invalidi civili almeno al 33% e si ha...