MSC
Home Top News Amministrative, in Sicilia premiato l’asse Pd-M5S, bassa l’affluenza

Amministrative, in Sicilia premiato l’asse Pd-M5S, bassa l’affluenza

PALERMO – Le urne in Sicilia premiano l’asse Pd-M5s e mandano in soffitta qualsiasi ipotesi di maggioranza sul modello Draghi; che pure era stata avanzata nelle scorse settimane dal presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Gianfranco Miccichè. “Inutile riprovarci”, il suo commento. Questo uno dei primi dati che emergono dalla tornata di amministrative che ha portato al voto 42 comuni dell’Isola; insieme ad una sconfitta del centrodestra propriamente inteso.

Un segnale all’attuale maggioranza di centrodestra regionale o, come dice Giancarlo Cancelleri, viceministro alle infrastrutture, “un avviso di sfratto a Musumeci”. Altro dato è quello dell’affluenza che resta bassa. Alle urne si è recato solo il 56,6% degli aventi diritto. E spulciando i risultati emerge anche il ritorno della “nuova Dc” con l’ex presidente della Regione, Salvatore Cuffaro; a fare da regista con il partito che si attesta attorno al 5% con punte anche del 10% in alcuni comuni.
Caltagirone, città in provincia di Catania, è il nuovo modello della coalizione giallo-rossa vincente. Fabio Roccuzzo è sindaco con il 53% dei voti e vince contro un centrodestra che si è presentato compatto. Il nuovo sindaco ha avuto la meglio sull’avversario Sergio Gruttadauria che si fermato al 42%. Risultato ottenuto anche grazie al passo indietro fatto dal M5s che ha ritirato una possibile candidatura per sostenere Roccuzzo; vicino al segretario del Pd Anthony Barbagallo sebbene non tesserato.

A San Cipirello, comune sciolto per mafia, si è recato a votare solo il 39,51% degli aventi diritto e pertanto l’unica candidata, Vincenza Romina Lupo, non può essere eletta. A Gioiosa Marea, nel Messinese, è andato a votare il 57,48% dei 5.717 aventi diritto e così l’unica candidata, Giusy La Galia, è diventata prima cittadina. Analoga situazione a Ferla, dove è stato confermato Michelangelo Giansiracusa.
(ITALPRESS).

Must Read

Mourinho “Col Toro sarà dura, serve qualità offensiva”

ROMA (ITALPRESS) – “Mi aspetto una partita difficile. Il Torino difende bene con un suo stile, concede poco, è una squadra dura da affrontare....

Covid, 12.877 nuovi casi e 90 decessi in 24 ore

ROMA (ITALPRESS) – Sono 12.877 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (13.686 il 26 novembre) a fronte di 557.180 tamponi effettuati su un...

Fico “I divari sociali minano il senso di comunità”

“L’impegno primario per le istituzioni deve essere quello di adoperarsi per superare, in coerenza con il dettato della nostra Costituzione, divari inaccettabili...

La Sampdoria vince 3-1 in rimonta sul Verona

La Sampdoria batte 3-1 in rimonta il Verona e conquista tre punti importanti per la classifica e per il morale. A Marassi...
video

Fs, Cantamessa “Riprende vita la linea ferroviaria delle Langhe”

"In Piemonte abbiamo centinaia di chilometri di ferrovie abbandonate con una decisione frettolosa, che non ci trovava d'accordo. Ecco perché...
video

Continua la lotta ai furbetti del reddito di cittadinanza

Continua senza sosta la lotta ai furbetti del reddito di cittadinanza. Sulle decisioni della Corte di Cassazione abbiamo sentito l’economista Gianni...

Mara Venier, grave infortunio durante “Domenica In”: il messaggio social sulle sue condizioni

"Grazie a tutti per i messaggi, poteva andare peggio. Sto bene". Questo il messaggio social di Mara Venier dopo la caduta avvenuta...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

TV: arriva “Matrimoni impossibili“, il nuovo format su chi si promette eterno amore

Domenica 9 agosto ore 9.50 e il 16 agosto alla stessa ora, su Real Time, canale 31 del digitale terrestre, andranno in onda le prime puntate...