MSC
Home Top News Allegri “Dybala un grande, Bonucci out, rientra Szczesny”

Allegri “Dybala un grande, Bonucci out, rientra Szczesny”

TORINO (ITALPRESS) – Massimiliano Allegri, in conferenza stampa, nel mezzo tra la gara di Supercoppa persa al 120′ contro l’Inter e quella di campionato contro l’Udinese, ha parlato di tutto: dal mercato, a suo dire chiuso, all’importanza di Dybala, dalla condizione fisica dei vari giocatori della Juve, sino alla multa inflitta a Bonucci. “La Supercoppa è una partita secca. Il campionato è completamente diverso. Contro l’Udinese, che è una squadra molto forte fisicamente, che difende bene, dovremo giocare con grande lucidità e cercare di vincere, per invertire quelli che sono stati i risultati fin qui contro le squadre medio-piccole”, ha detto Allegri. “La rosa è questa e con questi giocatori dobbiamo arrivare a fine anno. Stiamo crescendo come squadra e dobbiamo rimanere sereni. Gli obiettivi sono sempre quelli: dobbiamo arrivare fra le prime 4 in campionato e provare ad andare avanti in Champions.

Tornando sulla Supercoppa, ho detto che l’Inter è la squadra più forte del campionato ma le gare secche sono sempre una storia a parte. Abbiamo giocato bene, contro una grande squadra. E’ mancata qualche cosa in alcuni momenti ma la squadra, confermo, ha fatto bene e si è impegnata molto”, ha detto ancora il tecnico della Juve. “Domani ci saranno dei cambiamenti: giocato tanto. Fortunatamente stiamo tutti abbastanza bene, con le eccezioni di Danilo e di Bonucci, che riavremo dopo la sosta. Pellegrini si è ripreso. Domani potrebbe partire dal primo minuto. In porta rientra Szczesny.

Poi ho il dubbio su chi far giocare fra Bernardeschi e Kulusevski: contro l’Inter hanno fatto entrambi bene. Anche la gara contro l’Udinese potrebbe essere decisa dai cambi”. Infine su Dybala e su Bonucci. “Dei contratti dei giocatori non parlo. Paulo è un grande giocatore: è arrivato dal Palermo che era un bambino, è cresciuto tanto. Ha avuto problemi fisici ma da qua a fine stagione deve dare il massimo. Al di là del contratto. Leo è stato multato. Pagherà la multa e si chiuderà il caso. La Juve è sempre stata rispettosa nei confronti degli avversari e degli arbitri”.
(ITALPRESS).

Must Read

Quirinale, Conte “Il ritiro di Berlusconi è un passo avanti”

ROMA (ITALPRESS) – “Lo avevamo affermato in modo chiaro: la candidatura di Silvio Berlusconi era irricevibile. Con il suo ritiro facciamo un passo avanti...

Berlusconi rinuncia alla candidatura al Colle “Draghi resti premier”

ROMA (ITALPRESS) – Silvio Berlusconi rinuncia a candidarsi al Quirinale. L’annuncio con un lungo comunicato letto dalla senatrice Licia Ronzulli durante il vertice di...

Un drink ispirato all’Anahata il quarto chakra, il centro energetico del cuore

DRINK: ANAHATA BARTENDER: Joe Marzovilla, proprietario e bartender del ParlaPiano Bistrot - Miscelazione in cucina di Mola di Bari (BA)

Pareggio senza reti al Ferraris, Genoa-Udinese finisce 0-0

GENOVA (ITALPRESS) – Il nuovo Genoa di Blessin ritrova gioco ed entusiasmo ma non la vittoria casalinga che manca ormai da tredici turni. Al...
video

StyTravel – Torino, aristocratico e romantico sogno italiano

Per una nuova puntata di StyTravel oggi vogliamo raccontare della romantica ed elegante Torino. Una città immersa nel verde, in cui si può passeggiare...

Quirinale, Meloni “Centrodestra può giocare partita da kingmaker”

ROMA (ITALPRESS) – “Il centrodestra per la prima volta ha la possibilità di giocare una partita, per il Quirinale, da king maker e intendiamo...
video

Spaccio di droga, 22 indagati nel palermitano

Operazione antidroga dei carabinieri: eseguite 22 misure cautelari nei confronti di altrettante persone. Gli indagati avrebbero fatto parte di due bande che si contendevano...

TV: arriva “Matrimoni impossibili“, il nuovo format su chi si promette eterno amore

Domenica 9 agosto ore 9.50 e il 16 agosto alla stessa ora, su Real Time, canale 31 del digitale terrestre, andranno in onda le prime puntate...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.