MSC
Home Top News Abruzzo, Marsilio “Nella spesa fondi europei ci sfiliamo la maglia nera”

Abruzzo, Marsilio “Nella spesa fondi europei ci sfiliamo la maglia nera”

La spesa dei fondi europei 2014-2020 in Abruzzo compie un notevole balzo in avanti; si attesta, rispetto alla spesa certificata nel 2020 sul + 18,19 per cento sul Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR); sul + 25,64 sul Fondo sociale europeo (FSE). In particolare, sul Fesr si è passati dalla certificazione dello scorso anno del 28,31 per cento al 46,50 per cento (pari a euro 50.464.362,00); sull’Fse dal 28,16 per cento al 58,80 per cento (pari a euro 35.501.417,61).

Da sottolineare che si tratta di spesa certificata al 31 ottobre scorso: l’incremento descritto riguarda quindi solo 10 mesi e non l’anno solare intero. Alla scadenza del 31 dicembre è quindi lecito attendersi un ulteriore, robusto incremento; dato che di solito una parte importante della spesa giunge alla conclusione del processo di certificazione nelle ultime settimane dell’anno.

Spesa fondi

“Manteniamo fede agli impegni presi con l’Unione europea e con gli abruzzesi di aumentare la nostra capacita di spesa; gradualmente, cerchiamo di sfilare all’Abruzzo la maglia nera”, ha dichiarato il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio. Maglia nera che l’Abruzzo si stava mettendo sulle spalle a causa di una programmazione sbagliata e inadeguata; e di una ancor peggiore gestione amministrativa e politica, dei Programmi Operativi Regionali compiuta dalla precedente Giunta di centrosinistra.

“Già nella prima scadenza al 31 dicembre 2019 la Commissione Europea registrò con pubblici elogi una prima, significativa accelerazione della capacità di spesa ottenuta in pochi mesi di lavoro. Poi, purtroppo, nel 2020 è scoppiata la pandemia e i POR si sono quasi del tutto bloccati, in attesa di utilizzare le risorse per affrontare l’emergenza sanitaria ed economica. Ora si torna a spendere e certificare gli avanzamenti, e l’Abruzzo mostra una grande capacità di ripresa: se a fine 2020 la nostra si classificava ultima tra le Regioni per il Fondo Sociale Europeo e penultima per il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, oggi (come mostra la tabella allegata) l’Abruzzo si mette dietro tre Regioni per il FESR e ben sei per il FSE. Ringrazio tutta la squadra della Regione che sta lavorando duramente per dimostrarsi all’altezza dei bisogni del territorio” conclude Marsilio.
(ITALPRESS).

Must Read

Gp Monaco, prima fila Ferrari con Leclerc e Sainz

MONTE CARLO (MONACO) (ITALPRESS) – La Ferrari monopolizza la prima fila nel GP di Monaco di Formula 1. Sul circuito cittadino di Montecarlo, Charles...

Giorgi elimina Sabalenka ed è agli ottavi a Parigi

PARIGI (FRANCIA) (ITALPRESS) – Dopo Martina Trevisan, anche Camila Giorgi si qualifica per gli ottavi di finale al Roland Garros femminile, secondo Slam del...

Sinner approda agli ottavi del Roland Garros

PARIGI (FRANCIA) (ITALPRESS) – Jannik Sinner approda agli ottavi di finale del Roland Garros, secondo Slam stagionale in corso sulla terra battuta parigina. Il...

Di Giannantonio pole su Bezzecchi e Marini al Mugello

SCARPERIA (ITALPRESS) – Fabio Di Giannantonio conquista a sorpresa la pole position in MotoGP al termine delle qualifiche del Gran Premio d’Italia al Mugello....
video

Madre Terra – Green Pride 2022 a Rolando Marini

A Pescara, il presidente della Fondazione Univerde, Alfonso Pecoraro Scanio, ha consegnato il premio Green Pride 2022 a Rolando Marini "per l'ultradecennale impegno...
video

Quattro nuovi laboratori didattici all’Università di Firenze

Quattro nuovi laboratori e un percorso espositivo sulle illusioni ottiche. L'Università di Firenze ha festeggiato così l’International Day of Light, ricorrenza istituita dall’Unesco per...
video

Scaccabarozzi “Adeguare il regolamento sui farmaci orfani”

Così Massimo Scaccabarozzi, presidente di Farmindustria, in occasione di un workshop organizzato con Altems sui farmaci orfani. "Il regolamento" europeo "sui farmaci orfani e sui...

TV: arriva “Matrimoni impossibili“, il nuovo format su chi si promette eterno amore

Domenica 9 agosto ore 9.50 e il 16 agosto alla stessa ora, su Real Time, canale 31 del digitale terrestre, andranno in onda le prime puntate...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.