MSC
Home LifeStyle Buon Compleanno "Vespa": 76 anni di ali sotto ai piedi

Buon Compleanno “Vespa”: 76 anni di ali sotto ai piedi

a cura di Elena Di Feo

Buon Compleanno mitica ed intramontabile “Vespa”.
Corre l’anno 1946, in data 23 Aprile, giorno in cui viene brevettata la Vespa.

Siamo nel post secondo dopoguerra, con tutti gli strascichi lasciati nel Nostro Paese; al momento della Rinascita, gli italiani iniziano a soffrire la mancanza di mezzi di trasporto. I mezzi pubblici sono davvero pochi e hanno bisogno di mezzi per lo spostamento per poter ripartire.

Nasce la Vespa

In questo scenario di crisi sociale l’imprenditore genovese Enrico Piaggio, operante nel settore dell’allestimento nautico progetta un veicolo con l’aiuto dell’estro creativo dell’ingegnere Aeronautico Corrado D’Ascanio.
L’idea è quella di costruire un veicolo su due ruote che risulti semplice, economico e alla portata di tutti. D’Ascanio, nonostante odi le motociclette progetta un mezzo di trasporto ergonomico, con seduta e guida comoda; un mezzo con due piccole ruote da 10 pollici, scudo alto e protettivo, vita stretta e pance larghe, motore a due tempi, tre marce, accensione a volano magnete e velocità max di 60 km/h.
Quando Piaggio lo vede per la prima volta esclama: “Sembra una vespa!”, e così sia.

Con queste caratteristiche, il 23 aprile del 1946, D’Ascanio deposita a Firenze il brevetto della Vespa 98 (il numero indica i centimetri cubici). E’ l’atto di nascita di un mito.
«Non è una motocicletta, ma piuttosto una piccola vettura a due ruote» questo è uno dei tanti spot che accompagna l’uscita della Vespa, considerata un’icona dell’italianità.
La prima serie è esaurita in poche settimane. Alla fine dell’anno sono stati venduti 2.181 esemplari. Un vero e proprio boom. Tutti vogliono una Vespa, a costo di fare sacrifici. Il prezzo allora è di 68.000 lire.

Dopo 7 anni La Vespa entra tra le star di Hollywood, grazie alla celebre scena di “Vacanze romane”, nella quale Gregory Peck e Audrey Hepburn girano in Vespa per le strade di Roma.

vespa

Negli anni Sessanta nascono i modelli di tre livelli di cilindrata: 50 per i quattordicenni non patentati, 125 che consente il trasporto di un passeggero e 150 per viaggiare in autostrada.

Tra i modelli più popolari di sempre la 50 special, prodotta dal 1969 al 1983, e la PX, uscita nel 1977 e venduta in oltre 3 milioni di unità.

La Vespa è tra gli scooter più venduti della storia; recenti stime parlano di 17 milioni di esemplari venduti dal 1946 ad oggi.
Oggi, con oltre 18 milioni di esemplari circolanti, la Vespa, si sta aprendo al mondo dei moderni veicoli elettrici, sempre estremamente fedele a se stessa e diventando, allo stesso tempo, pioniera, nel mondo della mobilità green a zero emissioni.

Auguri Vespa per i tuoi 75 anni!

Must Read

Di Maio “Non sono ottimista sulla pace in poche settimane”

ROMA (ITALPRESS) – “Putin deve dimostrare di volere la pace, ma in questa settimana ha intensificato i bombardamenti sul Donbass e ha esteso le...

Cisl, Sbarra rieletto segretario generale

ROMA (ITALPRESS) – Luigi Sbarra è stato rieletto segretario generale della Cisl. La conferma è avvenuta nel corso del XIX Consiglio generale del sindacato,...

Gp Monaco, prima fila Ferrari con Leclerc e Sainz

MONTE CARLO (MONACO) (ITALPRESS) – La Ferrari monopolizza la prima fila nel GP di Monaco di Formula 1. Sul circuito cittadino di Montecarlo, Charles...

Giorgi elimina Sabalenka ed è agli ottavi a Parigi

PARIGI (FRANCIA) (ITALPRESS) – Dopo Martina Trevisan, anche Camila Giorgi si qualifica per gli ottavi di finale al Roland Garros femminile, secondo Slam del...

Sinner approda agli ottavi del Roland Garros

PARIGI (FRANCIA) (ITALPRESS) – Jannik Sinner approda agli ottavi di finale del Roland Garros, secondo Slam stagionale in corso sulla terra battuta parigina. Il...
video

Sacchetti “Per gli Europei punto sul gruppo di Tokyo”

Il ct dell'Italbasket, a margine dell'evento di presentazione "-100 giorni a FIBA Eurobasket 2022" a Milano, parla della squadra azzurra. Segui la nostra WebTv pia/gm/gtr

Ucraina, per un italiano su tre il nostro Paese è in guerra

ROMA (ITALPRESS) – Sono passati ormai tre mesi dall’inizio di quella che doveva essere, nelle -sole- intenzioni della Russia, un’operazione militare lampo e che,...

TV: arriva “Matrimoni impossibili“, il nuovo format su chi si promette eterno amore

Domenica 9 agosto ore 9.50 e il 16 agosto alla stessa ora, su Real Time, canale 31 del digitale terrestre, andranno in onda le prime puntate...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.