MSC
Home LifeStyle Green Scoperta sorprendente dal mondo dei dinosauri: i giganti del passato erano a...

Scoperta sorprendente dal mondo dei dinosauri: i giganti del passato erano a sangue caldo!

Gli ultimi aggiornamenti dal mondo della paleontologia parlano di una prova appena scoperta che i dinosauri si riproducevano vicino al Polo Nord nel tardo periodo Cretaceo.

La scoperta rivoluzionaria ha rafforzato una nuova teoria secondo cui i dinosauri avrebbero potuto essere a sangue caldo e possibilmente vivere a tempo pieno in quello che attualmente è il Nord America. Le scoperte sono state fatte nella formazione Prince Creek dell’Alaska.

Anche se i climi erano più caldi 70 milioni di anni fa, i dinosauri che vivevano così a nord avrebbero ancora a che fare con temperature leggermente sopra lo zero durante i mesi invernali più freddi. La nuova prova suggerisce che se i dinosauri non stavano migrando, allora questo significherebbe che gli animali erano un luogo di insediamento fisso nell’Artico in quel periodo.

Il paleontologo dell’Università dell’Alaska Museum Patrick Druckenmiller ha detto: “I dinosauri hanno fatto casa nell’Artico – non all’inizio di questo territorio ma praticamente al Polo Nord. Questo suggerisce fortemente che non erano migratori ma svernavano. E se svernavano, si apre tutta una serie di domande su come lo facevano”.

Le scoperte di resti di dinosauri a temperature più fredde suggeriscono che potrebbero essere endotermi, noti come animali che hanno calore corporeo e possono quindi sopportare climi più freddi. Essi differiscono dai rettili, che sono a sangue freddo e tendono ad essere trovati in ambienti più caldi. Il team di ricerca ha anche scoperto che c’erano dinosauri di tutte le età e dimensioni, compresi i mammiferi e i vertebrati più piccoli fino ai tirannosauri carnivori e agli adrosauri dal becco d’anatra.

Attualmente, i paleontologi stanno ancora cercando di scoprire come questi dinosauri si siano isolati dal freddo e come siano sopravvissuti così a nord.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

A Misano Bagnaia concede il bis davanti a Quartararo, 3° Bastianini

MISANO ADRIATICO (ITALPRESS) – Francesco Bagnaia concede il bis nel GP di San Marino. Dopo la prima vittoria in MotoGP ad Aragon, ‘Peccò va...

Salvini “Autonomia la porteremo a casa con prossimo Governo”

ROMA (ITALPRESS) – “La porteremo a casa l’autonomia con il prossimo Governo di centrodestra, perchè farla con Pd e M5S sarebbe un eccesso di...

La Samp vince 3-0 a Empoli, doppietta per l’ex Caputo

Nel segno di Ciccio Caputo. Prima vittoria in campionato per la Sampdoria, che espugna il ‘Castellani' di Empoli per 3-0 grazie alla...

Il “chakra della corona” da bere, per scavare nel proprio io…

Il drink ideato da Giuseppe Marzovilla - proprietario e bartender del ParlaPiano Bistrot di Mola di Bari - prende il nome di Sahasrara e si ispira al...

Risotto con fonduta di caciocavallo, guanciale e fiori di zucca

Il risotto è un piatto che mette un po' tutti d'accordo nel gustarlo, un po' meno nel prepararlo. Il realtà è molto...
video

Prosek, è battaglia fra Italia e Croazia

La Croazia chiede all’Unione Europea di tutelare il Prosek, un suo vino locale, ma la somiglianza del nome con il Prosecco...

Zucchero e il suo tour ” Inacustico 2021″

Zucchero porterà il 24 e 25 settembre nella “sua” Arena il nuovo album “INACUSTICO D.O.C. & MORE”, contenente tutti i brani dell’ultimo...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

La rinascita dei borghi tra storia, cultura e design

A cura dell'Arch. Marco Minichiello - Il crescente mercato del turismo sostenibile deve e può essere il valore aggiunto, la spinta...