MSC
HomeIn EvidenzaPartecipazione di nozze, il biglietto da visita per il tuo giorno speciale

Partecipazione di nozze, il biglietto da visita per il tuo giorno speciale

Stabilito il giorno, la location e stilato la lista degli invitati alle proprie nozze è necessario procedere con la scelta delle partecipazioni. Molti sposi sono convinti che chi riceve il biglietto di invito non gli presti particolare attenzione, ma questo è un grave errore e la cosa non va assolutamente sottovalutata.

Gli invitati più attenti noteranno lo stile della partecipazione ricevuta e andranno a leggere, anche più volte, la data,il luogo e l’ora fissata per la funzione e la location scelta.

Realizzazione delle partecipazioni

Le partecipazioni daranno una prima impressione agli ospiti di quello che li aspetterà quel giorno. Una partecipazione in carta a mano di Amalfi con le iniziali degli sposi incise a secco o in rilievo in oro o in rosso, o una partecipazione sempre in carta pregiata chiusa da un nastro di raso, annunceranno un matrimonio elegante, tradizionale e formale; mentre quella colorata, magari con disegni spiritosi, prelude un matrimonio giovanile e informale.

Di solito l’invito al matrimonio viene realizzato su carte pregiate o cartoncino doppio, i colori scelti sono bianco, avorio, un pastello molto chiaro, con caratteri in corsivo in grigio, in nero o in seppia.

Il galateo vuole che le buste siano scritte a mano in bella calligrafia, in inchiostro nero, possibilmente da penna stilografica. Se vengono spedite via posta i nomi e gli indirizzi vanno scritti a destra, sotto il francobollo, se portate a mano al centro della busta. Sempre il galateo vuole che se volete invitare tutta la famiglia bisogna usare la dicitura “Gentilissima Famiglia Rossi” o “Famiglia Rossi“. Se volete invitare solo il capo famiglia con la consorte: “Gentilissimo Francesco Rossi e Signora“. Evitare titoli onorifici, accademici e professionali. Il galateo prevede, inoltre, che si indichino solo i gradi militari o i titoli nobiliari.  E’ assolutamente vietato abbreviare. Non si abbrevia mai, scrivere sempre tutto per esteso.

Come scrivere il testo delle partecipazioni di matrimonio

Se il testo da scrivere volete che sia semplice e informale: A sinistra nome e cognome dello sposo, a destra nome e cognome della sposa; di seguito la data e la sede del matrimonio.

Se preferite un testo più informale potrete scegliere tra varie opzioni: 

Se preferite un testo più informale potrete scegliere tra varie opzioni: 

  • Con grande gioia vi annunciamo il nostro matrimonio
  • Ci sposiamo!
  • Finalmente ci sposiamo!
  • Ci sposiamo! Venite anche voi!
  • Volete sapere la novità? Ci sposiamo il…
  • Abbiamo deciso… è ora di sposarci!

Quando vanno spedite o consegnate a mano le partecipazioni?

Le partecipazioni di nozze vanno spedite a tutti gli invitati alla cerimonia, quelle con l’invito anche al ricevimento dovranno giungere a destinazione non più tardi di un mese e mezzo dal giorno delle nozze, quelle senza potranno arrivare anche un paio di settimane prima.

Consigli utili

Quando si inizia a pensare alla partecipazione importante è mantenere una certa coerenza con il tema delle nozze, soprattutto per quanto riguarda i colori. Se il colore scelto per il matrimonio sarà il rosso, nella partecipazione ci deve essere almeno un elemento che ricordi tale colore.

E’ d’obbligo scrivere la dicitura “ E’ gradita gentile richiesta di conferma”,  questo è un modo per capire il numero preciso delle persone che parteciperanno realmente alla vostra cerimonia..

Una volta scelta la tipografia, esigete sempre la bozza per evitare brutte sorprese!

 Scrivere  sempre prima il nome dell’uomo e poi della donna.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read