MSC
Home LifeStyle Green Il lieto fine di KJ2 si tinge di un rosso colpevole, uccisa...

Il lieto fine di KJ2 si tinge di un rosso colpevole, uccisa davanti ai suoi cuccioli

Chi lo dice che a corollario di un lieto fine si possa apporre un “e vissero felici e contenti?”? Si spera di arrivare all’ultima pagina di una favola con un sorriso e magari una preziosa morale da inchiodare alla memoria.

La nostra storia iniziava con “mamma orsa vivrà per accompagnare al mondo i suoi cuccioli”. Nessun “c’era una volta”, questa era una fiaba moderna che ci insegnava una maternità senza razze, etnie, una maternità, punto. In molti, e tra questi anche io, abbiamo sorriso di tenerezza e orgoglio, per que KJ2 amorevole e un pò goffa e per gli esseri umani che si erano battuti per salvarle la pelle. Il lieto fine è a tempo determinato quando richiede l’impegno morale di lasciarlo invariato.

Una fucilata da lontano, un assassino nascosto tra le fronde, un vigliacco che ha preso la mira e ha ucciso una madre, poi un orso, poi un animale, poi una fiaba. 150 metri quel proiettile e qualche istante in cui il vile omicida ha incrociato le dita e i cuccioli d’orso hanno visto la loro madre per l’ultima volta; poi il suo muso, così familiare per i suoi figli è esploso coprendosi di rosso grondante.

Qualcuno può avere certezza che non sia un trauma per i piccoli? Potere assicurarmi che, crescendo, si libereranno di quella immagine? Il cacciatore è un padre? Se si, mi chiedo, non ha pensato ai suoi figli neanche per un istante?

JK2 si era allontanata dalla tana per cercare cibo, restando vigile perchè ai suoi figli non accadesse nulla. Li avrebbe difesi con la sua stessa vita e cadendo sul suolo già intriso di sangue, li avrà guardati per l’ultima volta. Porta con se quel potente imprinting che nulla o nessuno sarà in grado di sostituire. Sapete che gli orsi piangono? Sapete che tre orfani conoscono, ora, un mondo sadico, che uccide senza motivo alcuno, che svilisce il dolore altrui perchè, semplicemente, è “altrui”?

E visse felice e contento, quel vile bracconiere che ha premuto il grilletto su una madre, ma ha finito per uccidere la sua anima per un misero effetto boomerang!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Adolescenti, quel mondo di semplici domande e dalle risposte impossibili

Adolescenti, li vedi girare l'angolo il tempo necessario per percepirsi adulti impreparati. Quando tenersi per mano bastava per mettere in comunicazione due...

La nostalgia di chi non riesce più a sognare

Chi non può sognare ripiega sulla nostalgia, quella che sedimentata nelle foto di appena qualche mese fa. Un gruppo di amici con...

Champions, Pirlo “CR7? Dobbiamo aspettare l’esito del tampone”

TORINO (ITALPRESS) – “Credo che dobbiamo aspettare l’esito, ha fatto il tampone come tutti gli altri giocatori e in serata avremo l’esito definitivo”. Lo...

Coronavirus, per Gentiloni economia rallenta ma fiducia nel futuro

MILANO (ITALPRESS) – La seconda ondata del Covid-19, che ha colpito gran parte dei paesi europei, provocherà sicuramente un ulteriore rallentamento economico. E’ quanto...

Coronavirus, Renzi “Siamo in maggioranza ma non saremo mai ‘yes man’”

ROMA (ITALPRESS) – “Leggo polemiche sulla nostra semplice richiesta al Premier di rivedere il DPCM. Chiudendo ristoranti alle 18 e chiudendo i luoghi della...

Le sorelle Kendall e Kylie Jenner lanciano una nuova collezione per Amazon

Le sorelle più amate e seguite dello star system, con milioni di followers e di continuo esposte sulle riviste patinate del pianeta,...

Coronavirus, Mattarella “Leale collaborazione fra Istituzioni”

ROMA (ITALPRESS) – “La battaglia che stiamo conducendo, tutti insieme, per contrastare la pandemia e per assicurare il massimo possibile di protezione ai nostri...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

Bonus Tiroide 2019, ecco come richiederlo

E' di 500 euro il bonus tiroide 2019 con l'esenzione ticket. Possono richiederlo gli invalidi civili almeno al 33% e si ha...