MSC
Home LifeStyle Green Elon Musk aiuterà la NASA a produrre tute spaziali di nuova generazione

Elon Musk aiuterà la NASA a produrre tute spaziali di nuova generazione

Al futuro dei viaggi nello spazio si aggiunge un nuovo importante tassello.

Elon Musk ha offerto le risorse di SpaceX per aiutare la NASA a produrre le sue tute spaziali di prossima generazione, a seguito di un rapporto che ha svelato che il programma di sviluppo dell’agenzia spaziale è in ritardo e costerà più di 1 miliardo di dollari per la produzione.

Anche se SpaceX ha realizzato tute di volo per gli astronauti che si lanciano in orbita con la navicella Crew Dragon di SpaceX, la società di Musk non ha ancora sviluppato tute spaziali progettate per il vuoto dello spazio.

Musk ha proposto la sua offerta in risposta a un rapporto dell’ispettore generale della NASA – l’ufficio investigativo che esamina l’agenzia spaziale per comportamenti fraudolenti – sullo sviluppo di unità di mobilità extraveicolare, o tute spaziali.

Da quando la NASA ha iniziato vari programmi di tute spaziali nel 2007, l’agenzia ha speso 420,1 milioni di dollari per il loro sviluppo. Il rapporto dice che la NASA “prevede di investire circa 625,2 milioni di dollari in più” sul programma, per un costo totale di “oltre 1 miliardo di dollari” fino al 2025.

A parte i costi elevati, il rapporto dell’ispettore generale ha rivelato che i ritardi “attribuibili a carenze di finanziamento, impatti COVID-19 e sfide tecniche” significano che le tute spaziali “non saranno pronte per il volo fino ad aprile 2025 al più presto”.

Le tute spaziali della NASA sono necessarie per il suo programma Artemis, che consiste in diverse missioni verso l’orbita e la superficie della luna, con l’obiettivo di atterrare sulla luna entro il 2024. Anche se la NASA prevede ancora di raggiungere il suo obiettivo del 2024, l’ispettore generale ha avvertito che i ritardi potrebbero avere un impatto sulla capacità dell’agenzia di farlo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

video

Tg Ambiente – 19/9/2021

In questo numero del Tg Ambiente, prodotto dall'Italpress in collaborazione con TeleAmbiente: - Palazzo Chigi e Carabinieri insieme per tutelare la biodiversità...

A Misano Bagnaia concede il bis davanti a Quartararo, 3° Bastianini

MISANO ADRIATICO (ITALPRESS) – Francesco Bagnaia concede il bis nel GP di San Marino. Dopo la prima vittoria in MotoGP ad Aragon, ‘Peccò va...

Salvini “Autonomia la porteremo a casa con prossimo Governo”

ROMA (ITALPRESS) – “La porteremo a casa l’autonomia con il prossimo Governo di centrodestra, perchè farla con Pd e M5S sarebbe un eccesso di...

La Samp vince 3-0 a Empoli, doppietta per l’ex Caputo

Nel segno di Ciccio Caputo. Prima vittoria in campionato per la Sampdoria, che espugna il ‘Castellani' di Empoli per 3-0 grazie alla...

Il “chakra della corona” da bere, per scavare nel proprio io…

Il drink ideato da Giuseppe Marzovilla - proprietario e bartender del ParlaPiano Bistrot di Mola di Bari - prende il nome di Sahasrara e si ispira al...

Quirinale, Prodi “Io starò a guardare”

ROMA – “Credo che l’incognita dei prossimi mesi riguardi molto Draghi: se sceglierà un grande potere limitato nel tempo, o meno...

Ritorno in Champions amaro, Milan battuto dal Liverpool

LIVERPOOL (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – Il Milan sogna l’impresa ma inizia con una sconfitta il cammino nell’infernale girone B di Champions League. Ad Anfield è...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

La rinascita dei borghi tra storia, cultura e design

A cura dell'Arch. Marco Minichiello - Il crescente mercato del turismo sostenibile deve e può essere il valore aggiunto, la spinta...