MSC
HomeLifeStyleAdottare un cucciolo: come si procede all'adozione

Adottare un cucciolo: come si procede all’adozione

Si dice che una volta entrati in un canile, non sia l’uomo a scegliere il cucciolo. Adottare un cane adesso è molto semplice, gratuito e soprattutto è un grande atto d’amore.

Nei canili si deve compilare una scheda per effettuare la domanda di adozione. Qui vanno segnate tutte le abitudini di vita e gli spazi di coloro che desiderano adottare un cucciolo. Il tutto allo scopo di comprendere meglio quale siano le esigenze e quale animale si adegui maggiormente.

L’impegno da prendere deve essere costante e si deve custodire l’animale con le dovute cure e non abbandonarlo mai. E’ fondamentale farlo abituare fin da subito alle abitudini del nuovo amico umano.

L’adozione

Una volta fatta la scelta, l’adozione dovrà essere formalizzata attraverso la compilazione di un modulo di raccolta dati da compilare e sottoscrivere. Sono necessari i documenti dell’adottante (C.I. e cod. fiscale). I cani escono dal canile con microchip e con iscrizione all’anagrafe canina.

Dopo l’adozione è probabile che vengano fatti dei controlli telefonici e domiciliari da parte degli operatori del canile. Tale prassi è necessaria per verificare le condizioni del cane e valutare il rapporto con il nuovo padrone.

Nei giorni che seguono l’adozione è opportuno portare il cane in un centro veterinario per completare i controlli necessari. Qui verrà creato il libretto sanitario in cui inserire tutti i dati.

Per legge i cani escono dal canile sterilizzati, vaccinati e sverminati.

Must Read