MSC
Home La posta di Myra "Ogni giorno è un peso alzarmi dal letto. Nessuno guarda oltre..."

“Ogni giorno è un peso alzarmi dal letto. Nessuno guarda oltre…”

Cara Myra, mi sento incompresa nel mio malessere. Ogni giorno è un peso alzarmi dal letto; quando vedo la luce del sole dietro le tende della mia stanza vorrei facesse subito buio. Eppure di notte piango, inzuppo i cuscini e immagino di morire nei modi più eclatanti. E’ la prima volta che lo dico, anzi lo scrivo. Nessuno immagina il mio vero stato perchè ho imparato a sfoggiare tutti i sorrisi di circostanza; ne ho uno per ogni occasione e ti assicuro che mi riescono benissimo. Nessuno riesce a guardare oltre l’apparenza; preferiscono pensare a me come alla guerriera di sempre, quella a cui tutti si appoggiano, quella che non si rialza perchè non è mai caduta! Ma vi sembra possibile??? Non son un’automa! Mi ritrovo a trarre delle tristi conclusioni. In realtà a nessuno importa di me al punto di accorgersi quanto io stia male…

La risposta

Cara Luce (un nome di fantasia che, spontaneamente, ti ho attribuito) le tue sono parole molto intense, chiare; mi riportano ad un’interpretazione lucida, ma che pecca di una tendenza a pretendere comprensione dietro una maschera di ferro; una maschera che hai forgiato nel tempo e che risulta credibile persino a te stessa. In genere le guerriere non si concedono fragilità e quando lo fanno crollano facendo tanto rumore nel cuore. La “guerriera”, così come hai sempre amato esser vista, offre una spalla forte su cui piangere, è un punto di riferimento così costante da non ammettere esitazioni. Così la guerriera, quando depone le armi, si guarda intorno e si ritrova sola. In realtà ti aspetti di essere “letta” senza che debba raccontarti; probabilmente tu ha sempre saputo farlo con gli altri e dai per scontato che sia una capacità di tutti. Chiamasi “empatia” quella strana, magica, meravigliosa comunione di sentimenti e di pensieri che non necessita di parole. La tua è una dote che non puoi aspettarti nonostante tu l’abbia elargita a larghe mani.

Non posso dirti se è un disagio momentaneo o il feroce annuncio di una severa forma depressiva, come temo. Parli di fantasie suicidarie “eclatanti” e oserei tradurle in “roboanti” richieste di esser vista oltre l’armatura. Non ho dati per una diagnosi e non voglio essere così superficiale o onnipotente. Quello che posso dirti è “impara a zoppicare!” Qualcuno lo noterà e ti offrirà il suo bastone. La fragilità che non osi manifestare ti rende solo meravigliosamente più complessa e alla portata di un’ amicizia senza dislivelli di “forza” ed “emozioni”. Sii umana, agli occhi degli altri e ai tuoi…ti sorprenderà quanto sia facile…se non lo fosse è ovvio che sia necessario il ricorso ad un professionista.

Chiedi l’aiuto della dott.ssa Myra

La dott.ssa Myra accoglierà i dubbi che vi attanagliano, addolcirà, con voi, il volto delle paure, lenirà gli spigoli dei cuori infranti. Sarà preservato l’anonimato, qualora richiesto e l’attenzione che meritate.

Scrivete all’indirizzo: redazione@stylise.it e una risposta non tarderà ad arrivare!

Must Read

video

Tg Giovani – 25/7/2021

In questo numero del Tg Giovani prodotto dall'agenzia Italpress in collaborazione con ScuolaZoo: MaBasta, studenti contro il bullismo; "E tu come stai?",...

Per chi vuole andare in vacanza serve anche il PLF. Ecco cos’è

In questi giorni stiamo sentendo parlare di Green Pass, ma anche di PLF. Questa sigla che indica il Passenger Locator Form, sta...
video

Sorsi di Benessere – Un modo alternativo per preparare le tisane

Nella nuova puntata di Sorsi di Benessere un’idea alternativa per preparare tisane “panciapiatta”, digestiva e diuretica e drenante. Ci dice come fare...

Brusaferro “Vaccino metodo più efficace per convincere i no vax”

“Dobbiamo affrontare la pandemia con metodo scientifico. Far vedere che il vaccino funziona e che le misure attuali – non particolarmente restrittive...

La leggenda del Caligo, la nebbia fitta che inghiotte la città di Genova

Genova, città bella e dannata. Terra natia di cantautori ed attori; nido di leggende e storie che si tramandano nel tempo. Una...
video

Amministrative Milano, Sala: “Dopo di me mi auguro sindaco donna”

Amministrative Milano, Sala: “Dopo di me mi auguro sindaco donna”. “Una corsa a sindaco quasi tutta al maschile? Credo che sia proprio una cosa sbagliata....

Primo via libera alla riforma dell’istruzione tecnica superiore

ROMA – L’Aula della Camera ha approvato con 409 voti favorevoli, 7 contrari e 4 astenuti il testo unificato delle proposte...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

La rinascita dei borghi tra storia, cultura e design

A cura dell'Arch. Marco Minichiello - Il crescente mercato del turismo sostenibile deve e può essere il valore aggiunto, la spinta...