Videointervista al Dott. Venga, medico avellinese tra i primi vaccinati in Italia

0
886

a cura di Marcello Rocco

Domenica 27 Dicembre 2020 in tutta Europa si è tenuto il #vaccinoday. Una giornata simbolica in cui tutti i paesi aderenti all’UE hanno avviato, simultaneamente, la campagna di vaccinazione incominciando a somministrare le poche dosi a disposizione al personale medico-sanitario e agli ultra ottantenni.

La rivista StyLise Magazine aderisce alla campagna di sensibilizzazione mondiale, tesa a informare correttamente i cittadini circa l’importanza della vaccinazione per tutelare la propria salute, quella di coloro che ci circondano e per tornare, quanto prima, alle nostre vite così come le intendevamo prima di questa tremenda pandemia.

Con questo spirito abbiamo intervistato il dottor Enzo Venga, giovane medico irpino, che non si è tirato indietro nel momento in cui il Governo ha richiesto personale per combattere il coronavirus.

Due lauree, rispettivamente in Biotecnologie e in Medicina e Chirurgia, rappresentano parte del curriculum del dottor Venga il quale nell’aprile 2020 partecipò, ai sensi dell’Avviso Pubblico bandito dalla Regione Campania, alla selezione di personale medico e prese servizio presso il reparto covid dell’Azienda Sanitaria Moscati di Avellino.

Una generazione, quella dei trentenni di oggi, mortificata e vilipesa dai governanti di turno, dei più svariati schieramenti, che, nonostante ciò, ha dimostrato il suo valore sul campo ogni qual volta ce n’è stato bisogno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here