MSC
Home In Evidenza Trivento: Albero di Natale a uncinetto e lo Yarn Bombing

Trivento: Albero di Natale a uncinetto e lo Yarn Bombing

Il periodo natalizio evoca sempre ricordi grazie al profumo dei camini accesi che si avverte per le strade. Se si è fortunati si può tornare indietro vedendo dalle finestre la neve che scende copiosa e che imbianca i tetti. Immagini che evocano tempi ormai andati, così come i mestieri di una volta.

Siamo a Trivento, un comune in provincia di Campobasso. Un paese cordiale e pieno di valori, caratterizzato dalla volontà e dal desiderio di far conoscere la storia e le tradizioni dei triventini. Dopo una piacevole passeggiata nel centro storico che racchiude bellezze d’altri tempi come la Cattedrale custode della Cripta di San Casto, abbiamo incontrato la sig.ra Lucia Santorelli promotrice e mente dell’iniziativa “Un filo che unisce da Trivento a…”

Un filo che unisce da Trivento a…”

Ed ecco che in Piazza Fontana ci accoglie il rinomato albero ricoperto da 1300 piastrelle fatte ad uncinetto. Un albero alto 6 metri che è stato definito l’albero più bello del 2018.

L’idea era nata per portare persone nel nostro piccolo borgo, ed è finita con un grande gesto d’amore da parte di tutto il mondo!

Lucia Santorelli

La storia

L’idea iniziale di Lucia Santorelli era solo quella di far fiorire gli alberi di Trivento coinvolgendo amiche e signore anziane. Dunque ognuna ha realizzato delle presine colorate da appendere ai rami degli alberi. Più di 500 “Acchiappachiacchiere” vengono fissate ai rami con l’aiuto di Maurizio Porfirio e di tutte le amiche partecipanti.

Riscontrando un enorme successo, ma anche un po’ di critiche Lucia non si ferma. Parte una scommessa: un tappeto ad Uncinetto lungo la scalinata che porta in Cattedrale. Si sparge la notizia a macchia d’olio e subito si collabora con gruppi da tutta Italia, dal vicino Abruzzo e persino dalla Germania Belgio Olanda e dal….Messico. 650 metri di collaborazione esposti nel luglio del 2018 con l’aiuto di tutto il paese.

Da qui nasce l’albero alto 6 metri e composto da oltre 1300 grammy square provenienti da tutto il mondo.

Yarn Bombing e la beneficenza

Dopo i clamorosi successi de Il Tappeto ad Uncinetto più lungo del Mondo, l’Albero ad Uncinetto e Pasqua in Dolcezza, ‘Yarn Bombing Trivento’ in collaborazione con Un filo che Unisce aps, la Pro Loco Terventum e con il Patrocinio del Comune di Trivento, ha organizzato la più grande esposizione di uncinetto creativo, oltre 70 opere provenienti da tutto il mondo.

Un ringraziamento particolare va a Pietro Marzini e al suo bistrot Déjà Vu.

Risultati immagini per Déjà Vu trivento

Must Read

Lazio ancora ko, il Sassuolo vince 2-1 allo scadere

ROMA (ITALPRESS) – La Lazio non sa più vincere e perde 2-1 con il Sassuolo nella 32^ giornata di Serie A allo stadio Olimpico....

Pole Hamilton sotto la pioggia a Spielberg, Vettel 10° precede Leclerc

SPIELBERG (AUSTRIA) (ITALPRESS) – Pole position per Lewis Hamilton al termine delle qualifiche bagnate del Gran Premio di Stiria. Sull’asfalto scivoloso del...

Coronavirus, 188 nuovi casi e 7 decessi

ROMA (ITALPRESS) - A oggi, il totale delle persone che hanno contratto il coronavirus che causa il Covid-19 è di 242.827, con...

Al Southside di Monopoli Special Guest sul gin italiano con Federico Leone

Il barman e global brand ambassador Federico Leone protagonista di una special guest dietro il bancone al southside cocktail bar di Monopoli, nel nome...
video

Tronchetti Provera “Senza cultura non c’e’ crescita”

"Se non c'e' cultura, se non c'e' possibilità di crescita sociale, e' difficile che l'impresa possa crescere". Lo ha detto...

L’Atalanta a -1 dall’Inter, la Fiorentina passa a Parma

ROMA (ITALPRESS) – L’Atalanta si porta a -1 dall’Inter, in coda risultati importanti per diverse squadre. In sintesi questi i verdetti delle cinque gare...

Nasce Confassociazioni Media e Informazione

ROMA (ITALPRESS) – Confassociazioni, l’espressione unitaria delle federazioni, dei coordinamenti, delle associazioni, delle imprese e delle persone che svolgono o rappresentano...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

Bonus Tiroide 2019, ecco come richiederlo

E' di 500 euro il bonus tiroide 2019 con l'esenzione ticket. Possono richiederlo gli invalidi civili almeno al 33% e si ha...