MSC
Home In Evidenza Napoli: riapre dopo tre anni lo storico Acquario

Napoli: riapre dopo tre anni lo storico Acquario

A Napoli, dopo tre anni, è stato riaperto lo storico Acquario nella Stazione Zoologica Anton Dohrn in Villa Comunale.
L’Acquario è stato completamente rinnovato, è il primo acquario pubblico aperto in Italia ed è anche uno tra i più antichi al mondo.

Fu fondato nel 1872 da Anton Dohrn, che dà il nome alla struttura, un naturalista e zoologo grazie a cui si è potuto procedere all’osservazione diretta del mare, alla divulgazione e al finanziamento della ricerca. L’idea gli venne dopo aver visitato l’Acquario di Berlino e pensò che proprio grazie agli incassi dei biglietti si potesse finanziare l’opera di ricerca sulle specie animali e vegetali.
Ad oggi dopo tre anni di lavori, l’Acquario è nuovamente aperto al pubblico da ieri 8 giugno, giornata non scelta casualmente. Infatti proprio ieri si celebrava la Giornata Mondiale degli Oceani e questa data è stata scelta per questo motivo. L’Acquario consta di 180 metri cubi di acqua in 507 metri quadrati con 19 vasche, 9 habitat diversi e 200 tra specie animali e vegetali.
Un gioiello dal valore storico e anche scientifico inestimabile. Fin dalla sua nascita espone la flora e la fauna del Mediterraneo, in particolare degli ecosistemi e la biodiversità del Golfo di Napoli.

credits: vesuviolive.it

In via del tutto straordinaria, ci sarà una visita gratuita venerdì 11 giugno con ingressi a partire dalle 15.30 sino all’ultimo turno di accesso previsto per le 18.30 (le visite durano 45 minuti). Potranno accedere 45 persone alla volta che saranno accolte da guide scientifiche che accompagneranno i visitatori.
Dopo l’inaugurazione, l’Acquario sarà aperto, sempre su prenotazione, dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 18.15, e il sabato e la domenica dalle 10 alle 19.45.

credits: grandenapoli.it

Prezzi

  • Intero € 7,00 (a partire dai 12 anni compiuti)

  • Ridotto € 5,00 (valido dai 4 a 12 anni compiuti; per accompagnatori disabili, over 70, studenti universitari con tessera)

  • Ingresso gratuito per i bambini al di sotto dei 4 anni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

A Misano Bagnaia concede il bis davanti a Quartararo, 3° Bastianini

MISANO ADRIATICO (ITALPRESS) – Francesco Bagnaia concede il bis nel GP di San Marino. Dopo la prima vittoria in MotoGP ad Aragon, ‘Peccò va...

Salvini “Autonomia la porteremo a casa con prossimo Governo”

ROMA (ITALPRESS) – “La porteremo a casa l’autonomia con il prossimo Governo di centrodestra, perchè farla con Pd e M5S sarebbe un eccesso di...

La Samp vince 3-0 a Empoli, doppietta per l’ex Caputo

Nel segno di Ciccio Caputo. Prima vittoria in campionato per la Sampdoria, che espugna il ‘Castellani' di Empoli per 3-0 grazie alla...

Il “chakra della corona” da bere, per scavare nel proprio io…

Il drink ideato da Giuseppe Marzovilla - proprietario e bartender del ParlaPiano Bistrot di Mola di Bari - prende il nome di Sahasrara e si ispira al...

Risotto con fonduta di caciocavallo, guanciale e fiori di zucca

Il risotto è un piatto che mette un po' tutti d'accordo nel gustarlo, un po' meno nel prepararlo. Il realtà è molto...

Leao e poi è subito Ibra, il Milan supera 2-0 la Lazio

MILANO – Il Milan vince e convince contro la Lazio al rientro dalla sosta, ma soprattutto ritrova Zlatan Ibrahimovic, in gol...

Terza tappa tour di #Cambiagesto contro inquinamento da mozziconi

In occasione del World Clean-up Day 2021, è partita la terza tappa di #Cambiagesto; la campagna di sensibilizzazione per un corretto smaltimento...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

La rinascita dei borghi tra storia, cultura e design

A cura dell'Arch. Marco Minichiello - Il crescente mercato del turismo sostenibile deve e può essere il valore aggiunto, la spinta...