MSC
Home LifeStyle Fashion Moschino presenta la collezione horror dedicata ai classici Universal

Moschino presenta la collezione horror dedicata ai classici Universal

La Maison Moschino, curata da Jeremy Scott, lo scorso 7 giugno a Hollywood si è tinta di horror perchè lo stilista ha deciso di dare nuova interpretazione ai mostri classici della Universal.

Dopo la sfilata negli studi di Cinecittà a Roma, Jeremy Scott sceglie ancora il cinema per la sua nuova collezione primavera estate 2020 meanswear e Resort 2020 per la donna di Moschino.

Il direttore creativo della griffe fondata da Franco Moschino nel 1983, mostra un legame stretto con tutto ciò che è cinematografico, infatti ha dichiarato: “Adoro tutti questi horror hollywoodiani. Universal ha accolto generosamente la mia richiesta di perlustrare i loro archivi e i loro set. Nel video che abbiamo creato per gli ospiti della serata, si vedono le protesi di Wolf Man che ho realizzato per l’evento. Mi sento in paradiso!”.

Lo show a Los Angeles, che ha anticipato l’apertura delle nuove boutique a Miami e New York in programma nei prossimi mesi, è stato quasi un vero film horror.

Lo stilista ha disegnato la collezione ispirandosi agli iconici film hollywoodiani dell’orrore e per questo motivo sono stati scelti gli Universal Studios come location per lo show che si è tenuto in un vero set cinematografico, noto come Colonial Street.

In passerella hanno sfilato la sposa cadavere, zombi, streghe e vampiri in abiti Moschino.

Lo spettacolo ha avuto inizio come un vero e proprio film horror, con una star del cinema che corre terrorizzata mentre le danno la caccia.
Poi, i modelli Moschino hanno cominciato ad uscire dalle case.

Al termine di questa sfilata spettacolare Jeremy Scotto ha precisato: “Durante un tour negli Universal Studios, ho visto qualcosa che mi ha ispirato, pensando che potesse dar vita a qualcosa di nuovo, motivo per cui ho iniziato a disegnare la collezione. Halloween, Dracula, Frankenstein, L’uomo lupo, Il mostro della laguna sono tutti nati alla Universal. Le idee che ho avuto per gli abiti Moschino sono sinistre e al tempo stesso giocose.
Penso che la collezione di Moschino avrà un certo impatto con diverse persone. Questi personaggi sono sempre stati nel cuore di così tanti per motivi differenti. Si collegano emotivamente con noi, essendo dei disadattati e degli incompresi. Moschino ha certamente capito perchè era importante affrontare questo tema.”

Da un genio assoluto non potevamo che aspettarci un successo strepitoso!

Must Read

Lampone: uno degli alimenti più ricchi di nutrienti

I lamponi sono piccoli frutti di bosco dal colore rosso rubino e dal sapore dolce con una nota aspra, che apportano...

FROZEN YOGURT PESCHE E ALBICOCCHE – Ricetta

Un dolce buono, fresco e semplice da realizzare. Ingredienti  3 pesche 300 g di albicocche 500 g...

Cadere nel sonno: lo spasmo ipnico che non riusciamo a spiegare

Avere la sensazione di cadere mentre si sta dormendo? Sicuramente almeno una volta sarà capitato a tutti. Ma quali sono i motivi...

Si dà il via alla politica “no-smoke” sulle spiagge italiane

Dilaga la politica del "no-smoke" sulle spiagge italiane. Sulla scia di Porto Torres e di Stintino, numerose località aderiscono. Lo stop non...

Olimpiadi invernali 2026 in Italia: Milano e Cortina hanno vinto

a cura di Luigi Mastronunzio. Con 47 voti favorevoli contro i 34 della Svezia, l’Italia si è aggiudicata le olimpiadi invernali 2026...