MSC
Home In Evidenza Mare e movida salentina: istruzioni per l'uso

Mare e movida salentina: istruzioni per l’uso

Quando si parla di Salento le prime cose che vengono in mente sono mare, bellezza, arte, tradizioni e movida.

Oggi vogliamo concentrarci su quest’ultimo aspetto e percorrere con voi un “viaggio” attraverso le principali attrazioni della nightlife del tacco d’Italia.

Già, perché il Salento è una terra davvero molto viva e ricca di cose da fare, soprattutto in questo periodo, quando le coste si popolano e questo lembo di Puglia viene scelto da innumerevoli turisti.

Iniziando il nostro tour notturno dalla zona settentrionale del versante ionico è assolutamente necessario menzionare Porto Cesareo, dove sono presenti alcuni piccoli locali sulla spiaggia che sono molto frequentati sia di notte che nel tardo pomeriggio – per il classico aperitivo serale.

I tantissimi giovani che invece scelgono Gallipoli per le loro vacanze, iniziano a ballare già nel tardo pomeriggio nei lidi della Baia Verde.
Cosa dire delle discoteche? A Gallipoli si può andare a ballare al Praja, discoteca che ospita DJ di grande richiamo e che in estate è aperta tutte le sere, al RioBo, discoteca “storica” di Gallipoli e al Ten Club, situato in località Li Foggi.

Non è affatto un problema conoscere gli eventi serali nella divertente cittadina salentina: in spiaggia tanti PR sono pronti a fermare le comitive di giovani per presentare le varie serate e per proporre le relative prevendite.

Non solo Gallipoli

Spostandoci verso le zone del Capo di Leuca è presente una discoteca luxury davvero esclusiva: stiamo parlando del Gibò, sede di eventi unici.

In questo tratto della litoranea salentina, contraddistinto da bellissime scogliere, sono presenti anche altri club degni di nota: il Blu Bay, che sorge su una leggera altura che domina l’orizzonte; il Malè, una delle prime discoteche aperte nel Salento; e il Guendalina, locale di riferimento per i giovani che amano la musica house e techno.

Alcuni locali molto interessanti si trovano anche a Otranto, come ad esempio la discoteca Bahia, situata in località Alimini.

Anche i lidi delle località della Marina di Lecce divengono talvolta “mondani”, proponendo delle feste molto interessanti.

La litoranea è dunque il punto di riferimento indiscusso per chi vuol divertirsi nel Salento. E le tante possibilità di divertimento costituiscono un forte elemento di traino sul flusso turistico di questa terra.

Must Read

Mercato nero di organi, baratti di vite, di anime e denaro intriso di sangue

Il mercato nero degli organi è una realtà quasi taciuta, sotterranea, ma particolarmente diffusa; i donatori "involontari" sono spesso bambini.

E’ iniziata l’ora X, Conte al Senato che farà chiarezza sulla crisi di governo

Le 15 di questo pomeriggio segnano l'ora X; il presidente del Consiglio Conte è già al suo posto: il Senato. Quel Senato...

Paul Kaptein, lo scultore del legno, tra materia, vuoto e potenziale

Paul Kaptein è un artista che scolpisce nel legno un'idea complessa; esprime il vuoto ed il potenziale trasformativo nella materia.

Artista scolpisce la vita negli alberi morti, l’arte nella foresta

Un artista giapponese restituisce la vita ai tronchi di alberi oramai morti; diventano graziosi animali della foresta e spopolano sui social.

Ansia da prestazione: un nemico sotto le lenzuola da mettere alla porta

L'ansia da prestazione è la chiave emblematica per riconoscere l'insicurezza che la alimenta; è possibile affrontare la difficoltà e risolverla.