MSC
Home In Evidenza Il parco acquatico totalmente senza barriere per i disabili

Il parco acquatico totalmente senza barriere per i disabili

Un Parco adatto per ogni tipo di disabilità, senza barriera alcuna, neanche quella relativa ai costi è, infatti, gratuito per i suoi ospiti speciali.

Divertimento” dovrebbe essere un termine, di per se, inclusivo perchè contagioso; una scia di sorrisi che, come un telefono senza fili, si trasmette da una persona all’altra, trasformata, personalizzata.

I parchi acquatici si rivolgono ai bambini, ma finiscono per coinvolgere intere famiglie. Una giornata all’insegna di un mondo coloratissimo che non ammette alcuna barriera nella fantasia e nel gioco.

In realtà, tuttavia, le barriere sono più insidiose dei limiti che non vogliamo per la vivida immaginazione dei bambini; esistono ostacoli reali, che lasciano fuori tutti quei bambini che si muovono su una carrozzina, perchè disabili.

Un esempio di totale inclusività viene dagli Stati Uniti e più precisamente da San Antonio in Texas; un posto che si propone come apripista capace di sensibilizzare tutto il resto del mondo.

Non si tratta di adeguare qualche pedana disseminata tra le giostre o dei bagni per disabili; le strutture devono “nascere” per essere vissute da chiunque, un esempio di convivenza spontanea in un’atmosfera ludica.

Un parco dei divertimenti free

Iil Morgan’s Inspiration Island è il primo parco acquatico al mondo progettato specificatamente per le persone disabili, è, comunque, aperto a chiunque voglia divertirsi senza barriere.

Immaginate divertenti installazioni e giochi acquatici che non abbiano limiti di ingresso per chi si muove su una sedia a rotelle.

Un parco delle meraviglie

Un parco ispirato ai tropici con piscine che spruzzano acqua, geyser, tende di pioggia, percorsi sul fiume; l’attenzione per le necessità di tutti si spinge fino a giostre acquatiche in cui si può regolare la temperatura dell’acqua.

E’, inoltre, prevista un’area relax per chi vuole, semplicemente, fermare il mondo e rilassarsi.

E’ possibile munirsi di sedia a rotelle “impermeabili” direttamente nel parco; le stesse sono realizzate in collaborazione con l’Università di Pittsburgh, e sono disponibili in maniera del tutto gratuita.

Gratuito è anche l’accesso ai disabili considerando le spese, già onerose, che affrontano le famiglie per gestire la patologia dei loro figli.

L’ideatore della struttura è Gordon Hartman, genitore di un figlio disabile che ha riscontrato non poche difficoltà; l’idea nasce da un’esigenza personale per adattarsi a tutti.

Hartman ha collaborato con medici, genitori, insegnanti, terapisti e assistenti, tutti intenti nel realizzare le condizioni ideali per un divertimento free, che non faccia sentire nessuno di troppo.

Must Read

Mercato nero di organi, baratti di vite, di anime e denaro intriso di sangue

Il mercato nero degli organi è una realtà quasi taciuta, sotterranea, ma particolarmente diffusa; i donatori "involontari" sono spesso bambini.

E’ iniziata l’ora X, Conte al Senato che farà chiarezza sulla crisi di governo

Le 15 di questo pomeriggio segnano l'ora X; il presidente del Consiglio Conte è già al suo posto: il Senato. Quel Senato...

Paul Kaptein, lo scultore del legno, tra materia, vuoto e potenziale

Paul Kaptein è un artista che scolpisce nel legno un'idea complessa; esprime il vuoto ed il potenziale trasformativo nella materia.

Artista scolpisce la vita negli alberi morti, l’arte nella foresta

Un artista giapponese restituisce la vita ai tronchi di alberi oramai morti; diventano graziosi animali della foresta e spopolano sui social.

Ansia da prestazione: un nemico sotto le lenzuola da mettere alla porta

L'ansia da prestazione è la chiave emblematica per riconoscere l'insicurezza che la alimenta; è possibile affrontare la difficoltà e risolverla.