MSC
Home Benessere Cioccolato fondente: tutte le proprietà

Cioccolato fondente: tutte le proprietà

Il cioccolato è un alimento che piace proprio a tutti. Naturalmente c’è chi lo preferisce fondente o al latte, ma quello fondente fa bene sotto tanti punti di vista: al sistema cardiovascolare, all’umore e al palato.

L’ingrediente più salutare del cioccolato è il cacao; più cacao c’è, maggiori saranno le proprietà del prodotto finale. Il cioccolato fondente migliore per la salute è quello che contiene almeno il 70% di cacao.

Questo alimento deriva dal Theobroma cacao, un albero originario dell’America meridionale e in particolare dai semi di questa pianta.

Il cioccolato è un alimento molto ricco di grassi sia saturi che monoinsaturi; tra quelli monoinsaturi il più rappresentato è l’acido oleico, un acido grasso dalle proprietà antinfiammatorie che ritroviamo anche nel nostro olio di oliva.
Inoltre, il cioccolato fondente contiene un’elevata quantità di minerali come il magnesio, il potassio, il rame e il ferro.

Ciò che tuttavia rende il cioccolato così benefico per la nostra salute sono i polifenoli in esso contenuti, delle sostanze naturali particolarmente presenti in molti prodotti del regno vegetale e che hanno mostrato avere molteplici proprietà.

Inserirlo nella dieta può quindi avere ripercussioni benefiche sulla salute.

Benefici

Il cioccolato fondente fa bene al sistema cardiovascolare, è un antidepressivo naturale perchè stimola la produzione di serotonina e svolge, dunque, sul sistema nervoso un’azione eccitante.

Il consumo di cioccolato, sembra migliorare l’ossigenazione dei tessuti, incrementando quindi l’apporto di sangue ai muscoli.
Un’altra proprietà molto importante è quella di avere un effetto protettivo anche nei confronti di alcune comuni patologie neurodegenerative come la demenza senile e l’Alzheimer.

Nonostante sia un alimento calorico, se introdotto nelle giuste quantità e abbinato a costante attività fisica, il cioccolato non solo non fa ingrassare ma, al contrario, pare essere un valido alleato nella perdita di peso.

Inoltre ha un effetto preventivo sulle malattie oncologiche. Poiché molti tipi di patologie tumorali sono connessi ad uno stato di infiammazione cronica, il consumo dei polifenoli presenti nel cioccolato fondente è in grado di rallentare la progressione di alcune patologie tumorali.

Mangiare cioccolato fondente fa bene anche all’intestino. Questo perché la produzione del cioccolato inizia con la fermentazione dei semi che porta alla crescita di microrganismi di origine batterica e fungina. Tali microrganismi producono una serie di sostanze utili al benessere del nostro microbiota intestinale.

Per quanto riguarda la quantità necessaria ad ottenere benefici, essendo un alimento piuttosto calorico, si consiglia di non consumarne oltre i 10/15 gr al giorno se mangiato regolarmente, in alternativa si possono mangiare fino a 30 gr di cioccolato in un giorno, considerando però un uso sporadico dell’alimento.

Must Read

Il calendario dei pompieri per aiutare gli animali in difficoltà

Muscoli, cuccioli e tanto fuoco: nel nuovo calendario i pompieri si spogliano nel segno della beneficenza in favore di animali in difficoltà....

San Nicola: la leggenda del santo e il mito di Babbo Natale

Il mito di Babbo Natale nasce dalla leggenda di san Nicola, santo vissuto nel IV secolo, che si festeggia tradizionalmente il 6...

Una banana attaccata al muro, la nuova opera dell’artista Maurizio Cattelan

L'originale e camaleontico artista italiano Maurizio Cattelan, artista italiano più pagato al mondo, ha deciso ancora una volta di stupire con la...

Fedez intervista choc: “Ho un rischio di sclerosi multipla”

Fedez, durante un'intervista a "La Confessione", programma condotto da Peter Gomez sul Nove, si è lasciato andare a delle rivelazioni molto delicate...

Calendario Moda Sposa: in uscita l’edizione 2020

Il Calendario Moda Sposa ritorna anche per il 2020, dopo le prime due fortunate edizioni, con tredici scatti legati ai nomi dell’alta...