MSC
Home LifeStyle Fashion Armocromia: cos'è e come si scopre la propria stagione

Armocromia: cos’è e come si scopre la propria stagione

Da un pò di tempo si sente parlare di armocromia, una parola che viene utilizzata nell’ambito della moda e che al suo interno possiede un mondo davvero interessante, che potrebbe cambiare le nostre scelte in fatto di outfit.
Quando scegliamo cosa indossare ci facciamo guidare dal nostro istinto, dal nostro gusto, ma quando abbiniamo dei colori siamo proprio sicuri di fare le scelte giuste?

Cos’è l’armocromia

L’armocromia è una disciplina che ha come oggetto lo studio del colore con l’obiettivo di valorizzare l’immagine, con particolare attenzione per il viso delle persone.
Il colore della carnagione è l’elemento fondamentale da osservare per ottenere un’analisi del colore valida: è infatti la pelle a guidare verso la palette cromatica perfetta e in armonia con il resto della figura.
Secondo l’armocromia il tono e il sottotono della nostra carnagione determinano la nostra appartenenza ad una determinata stagione (inverno, autunno, primavera ed estate) e ciascuna stagione ha una palette di colori di riferimento.
Le palette di colori consigliate per ciascuna stagione secondo l’armocromia sono le seguenti:
Inverno: gamma di colori primari e saturi di tipo freddo/puro/profondo;
Estate: gamma di colori poco saturi di tipo freddo/luminoso/tenue;
Primavera: gamma di colori allegri vivaci e brillanti di tipo caldo/puro/luminoso;
Autunno: gamma di colori soft di tipo caldo/tenue/intenso.

credits: glamstyler.com

Tu che stagione sei?

Le quattro categorie cromatiche corrispondenti alle quattro stagioni sono le seguenti:

Primavera. A questa stagione appartengono le persone con pelle chiara o media – spesso presenti anche lentiggini – con sottotono caldo e dai capelli rossi, che possono andare sul castano o sul biondo; gli occhi sono verdi, azzurri, nocciola o marroni chiaro. Adatti a questa tipologia di persona sono i colori caldi e luminosi, quali arancione, giallo, rosso, azzurro, viola, verde mela e lime: la primavera è la stagione della rinascita, con le sue temperature calde e i colori accesi;

Estate. Rientrano nell’estate le persone con carnagione chiara e luminosa, sottotono freddo, capelli biondi (o biondo cenere, biondo scuro, castano chiaro o medio) e occhi chiari (azzurri, verdi, grigio-verdi o color nocciola). La palette di colori ideale per questa stagione è costituita da tinte chiare, fredde e satinate, ad esempio azzurro – insieme alle sue sfumature – blu, giallo, rosso fragola e ciliegia, grigio;

Autunno. Secondo la teoria delle stagioni, l’autunno è la stagione di appartenenza delle persone con un tono di pelle chiaro, medio o scuro, con un sottotono caldo e occhi castani – in tutte le declinazioni del colore. I colori ideali con cui accostare queste tinte sono scuri, caldi e morbidi: si tratta di sfumature quali arancione, rame, marrone, giallo, verde e avorio;

Inverno. Le caratteristiche delle persone che rientrano all’interno di questa stagione sono peculiari del freddo che l’inverno porta con sé. La pelle è olivastra, i capelli molto scuri (possono essere sia castani che neri, o addirittura biondi platino), gli occhi sono o molto scuri o molto chiari. Il tono di pelle può essere chiaro, medio o scuro e il sottotono freddo. I colori di riferimento per queste persone sono freddi, scuri e brillanti, come bianco, nero, grigio, blu, verde, rosso, rosa, magenta, viola. Sono consigliati accostamenti tra colori chiari e scuri, colori scuri con medi o con altri colori scuri.
Ciascuna delle quattro stagioni sopra elencate può poi essere ulteriormente suddivisa in 3 sottocategorie. Esse sono determinate dalla tipologia di colori che meglio si adatta al proprio tono/sottotono di pelle (calda, fredda-intensa, tenue-pura-assoluta o luminosa).

L’importanza dell’armocromia

Capire comunque a che stagione si appartiene non è facilissimo. Ecco perché è il primo step di una consulenza d’immagine che va fatta dal vivo, alla luce naturale e senza trucco né abbronzatura.
Ma la notizia positiva è che una volta eseguita l’analisi cromatica sulla propria persona, si risolverà per sempre il problema di scegliere i colori giusti per tutto, dai capelli al make up, agli abiti e a tutti gli accessori. Ne vale davvero la pena!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Nel 2020 femminicidi in aumento del 7.3%, fascia più colpita over 65

ROMA – Se il trend è in diminuzione per gli omicidi di donne nel 2019 (111) rispetto al 2018 (141), in...

No alla violenza sulle donne: un giorno per sensibilizzare e continuare a farlo

Un giorno importante quello del 25 novembre per sensibilizzare su un tema che ogni giorno non deve essere mai dimenticato. La violenza...

C’era una volta Hollywood di Tarantino diventerà un libro

Quentin Tarantino sta per scrivere l'adattamento del suo ultimo film "Once Upon a Time in Hollywood" attraverso un accordo che produrrà due...

Ronaldo e Morata trascinano la Juve agli ottavi di Champions

TORINO – La Juventus stacca in extremis ma con due turni d’anticipo il biglietto per gli ottavi di finale di Champions...

Doppietta Immobile e Parolo, Lazio batte Zenit 3-1

ROMA – Fondamentale vittoria della Lazio per 3-1 contro lo Zenit in Champions League. La doppietta di Immobile, un gol in...

Il drink WILLY WONKA di Alessio Navacci, ispirato al film del 1971

Il barman di QVINTO a Roma, Alessio Navacci, ha elaborato questo drink dal gusto caldo, fruttato e deciso, perfetto per il periodo...
video

Natale, spostamenti attesi da 10 mln di italiani

Una eventuale deroga agli spostamenti tra regioni a Natale interessa oltre 10 milioni di italiani che lo scorso anno sono andati in viaggio nel...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

Bonus Tiroide 2019, ecco come richiederlo

E' di 500 euro il bonus tiroide 2019 con l'esenzione ticket. Possono richiederlo gli invalidi civili almeno al 33% e si ha...