MSC
Home Trend Gossip Alena Seredova: tutta la verità sul tradimento di Gigi Buffon

Alena Seredova: tutta la verità sul tradimento di Gigi Buffon

Alena Seredova, oggi felice accanto ad Alessandro Nasi, da cui ha avuto una bambina, è tornata a parlare, seppur in maniera ironica, della scoperta del tradimento del suo ex marito Gigi Buffon.

Era il 2014 quando uscì l’inaspettata notizia del tradimento e quindi della separazione del calciatore e della modella ceca. Un duro colpo per la Seredova che venne a conoscenza della relazione extra coniugale tra l’ex marito e la conduttrice Ilaria D’Amico. E così, nonostante siano passati degli anni ed entrambi abbiano continuato la propria vita, un pò di amaro in bocca probabilmente per la Seredova è rimasto.
Rispondendo ad un follower su Instagram, la modella ceca ha spiegato di aver appreso la notizia totalmente per caso. Stava guidando e ha acceso la radio: una voce, al di là dell’apparecchio, dava per certa una storia di suo marito con la conduttrice sportiva.
Queste le sue parole: “Chi mi ha detto della loro relazione? L’ho sentito alla radio. Però non sono stata l’ultima a saperlo. Dopo di me, l’ha saputo mio padre. Sono stata penultima. Bisogna essere precisi“.

Alena ormai riesce a parlare del tradimento subito con estrema serenità e leggerezza, pur non avendo mai nascosto di aver provato un dolore ed una delusione immensi.
Circa quattro anni fa la modella, intervistata da Silvia Toffanin a Verissimo, precisò: “Anche se avrei una ciotola di sassolini nelle scarpe da togliermi, non potrei andare in giro a sparlare di Gigi Buffon. Finché sarò viva, rimane il padre dei miei figli“. La Seredova e Buffon infatti sono genitori di David Lee e Louis Thomas, nati nel 2007 e nel 2009.

credits: donnapop.it

No alla famiglia allargata

Oggi il rapporto tra Alena e Gigi pare essere sereno proprio per il bene dei due figli, anche se alcune precisazioni la modella ha voluto farle. Infatti sempre in quell’intervista a Verissimo aveva dichiarato: “Sarò strana ma per me, veramente, non è naturale vedere tutti beati. O forse è naturale se nessuno è stato ferito in quel gruppo di famiglia allargata. Ma se qualcuno viene lasciato lì nel momento in cui il cuore ancora batte… Sì, alcuni la chiamano famiglia allargata, io la chiamo: due meravigliose famiglie separate“.

E nonostante da quell’intervista siano passati quattro anni la Seredova sembra essere rimasta ferma sulla sua posizione. È tornata infatti a parlare dell’argomento proprio qualche giorno fa, quando un altro follower sui social le ha chiesto: “Dopo tanti anni, ora che sei felice, per amore dei tuoi figli non ti piacerebbe l’idea della famiglia allargata?“. La quarantatreenne ha risposto senza giri di parole: “È proprio contro la mia natura e penso che non ci si debba costringere a pensarla diversamente… Lo so, sono dura“.
Una scelta che fa capire quanto quel tradimento abbia lasciato una profonda cicatrice nel cuore della bella showgirl, una cicatrice che forse neanche il tempo è riuscito a rimarginare del tutto.

Oggi la modella è davvero felice accanto al compagno Alessandro Nasi e alla loro piccola Vivienne Charlotte, prima figlia per il presidente di Comau, industria che si occupa di robotica.
Mentre Gigi ha continuato la sua relazione con Ilaria D’Amico, dalla quale nel 2016 è nato Leopoldo Mattia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

video

Tg Ambiente – 19/9/2021

In questo numero del Tg Ambiente, prodotto dall'Italpress in collaborazione con TeleAmbiente: - Palazzo Chigi e Carabinieri insieme per tutelare la biodiversità...

A Misano Bagnaia concede il bis davanti a Quartararo, 3° Bastianini

MISANO ADRIATICO (ITALPRESS) – Francesco Bagnaia concede il bis nel GP di San Marino. Dopo la prima vittoria in MotoGP ad Aragon, ‘Peccò va...

Salvini “Autonomia la porteremo a casa con prossimo Governo”

ROMA (ITALPRESS) – “La porteremo a casa l’autonomia con il prossimo Governo di centrodestra, perchè farla con Pd e M5S sarebbe un eccesso di...

La Samp vince 3-0 a Empoli, doppietta per l’ex Caputo

Nel segno di Ciccio Caputo. Prima vittoria in campionato per la Sampdoria, che espugna il ‘Castellani' di Empoli per 3-0 grazie alla...

Il “chakra della corona” da bere, per scavare nel proprio io…

Il drink ideato da Giuseppe Marzovilla - proprietario e bartender del ParlaPiano Bistrot di Mola di Bari - prende il nome di Sahasrara e si ispira al...

Le dipendenze da droghe e farmaci nel libro di Barbara Appiano

La scrittrice Barbara Appiano, famosa per essere prolifica nella produzione di libri intrisi di poesia (si destreggia tra prosa, poesia e saggistica mantenendo...

Giocare in una mostra: la Gardiner Expressway di Toronto si trasforma in un progetto di arte pubblica

Le mostre all'aperto sono diventate una valida opzione per il pubblico per alimentare l'arte a causa delle chiusure causate dalla pandemia. Seguendo...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

La rinascita dei borghi tra storia, cultura e design

A cura dell'Arch. Marco Minichiello - Il crescente mercato del turismo sostenibile deve e può essere il valore aggiunto, la spinta...