MSC
Home Food e Drink Buchette del vino: un ritorno al passato per ordinare vino in sicurezza

Buchette del vino: un ritorno al passato per ordinare vino in sicurezza

Il vino eleva l’anima e i pensieri, e le inquietudini si allontanano dal cuore dell’uomo. Così recitava un verso di Pindaro. Un nettare divino, a cui non si riesce a farne a meno.

Come fare in emergenza Covid-19 per ordinare del vino in sicurezza? Un ritorno al passato ha portato ad aprire le “Buchette del Vino”. Ne avete mai sentito parare?

Per raccontare l’origine di questa idea bisogna aprire i libri di storia e tornare al lontano 1634. E’ appena finita la peste a Firenze e l’accademico fiorentino Francesco Rondinelli redige una “Relazione del contagio” dove descrive l’efficacia anticontagio degli “sportelli” del vino. Un documento di grande importanza per la storia delle buchette, trovato e raccontato da Diletta Corsini.

Se è vero che la storia insegna, Firenze ha proprio imparato. Tanto è vero che post lockdown alcuni locali fiorentini hanno ripristinato l’uso della loro buchetta del vino per servire caffè, bevande, tramezzini e gelati, in assoluta sicurezza.

Ed è proprio la bella e maestosa a lanciare l’idea di servire vino o altre bevande dalle “finestrelle”. Nessun contatto visivo, ma solo un bicchiere che fa capolino dall’apertura. Tanto è vero che è nata una vera e propria “caccia” alle buchette, che di solito si trovano nei palazzi nobiliari.

vino

In seguito è nata anche una vera e propria associazione con il fine di far conoscere, valorizzare e salvaguardare il patrimonio unico e irripetibile delle cosiddette Buchette del Vino. L’Associazione, nata con intenti culturali e senza scopo di lucro, in questi anni di attività ha sviluppato innanzitutto il censimento nel territorio fiorentino, arrivando a catalogare quasi 170 referenze, dalle 90 circa da cui erano partiti. L’attenzione si è allargata anche al resto della Toscana, dove si segnalano altri 80 finestrini del vino in 30 diverse località.

E voi ne avete mai vista qualcuna?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

C’era una volta Hollywood di Tarantino diventerà un libro

Quentin Tarantino sta per scrivere l'adattamento del suo ultimo film "Once Upon a Time in Hollywood" attraverso un accordo che produrrà due...

Ronaldo e Morata trascinano la Juve agli ottavi di Champions

TORINO (ITALPRESS) – La Juventus stacca in extremis ma con due turni d’anticipo il biglietto per gli ottavi di finale di Champions League. All’Allianz...

Doppietta Immobile e Parolo, Lazio batte Zenit 3-1

ROMA (ITALPRESS) – Fondamentale vittoria della Lazio per 3-1 contro lo Zenit in Champions League. La doppietta di Immobile, un gol in apertura e...

Drink pullover di Simone Mina, bar manager di Ch 18 87 di Roma

Il Pullover: un "caldo" cocktail Il cocktail Pullover fa parte fa parte di "Caduceus" la nuova cartadel Ch 18 87 di Roma, frutto di due anni di studio, interamente incentrata sulla stimolazione ormonale attraverso i cocktail, la Gastrofisica e la Sequenza di Fibonacci. Questa ricetta fa parte della sezione del menù che si interessa alla percezione della temperatura.Tutti gli ingredienti del drink sono stati, infatti, scelti perstimolare i recettori del caldo nella bocca ed enfatizzareconseguentemente l’aspetto 'caldo' della ricetta.  Oltre agli ingredienti, anche la presentazione del drink concorre al far percepireun cocktail avvolgente, come l’abbraccio di un pullover in un freddoweek end invernale. Salute!

Al congresso Simg l’importanza della spirometria

ROMA (ITALPRESS) – L’importanza della spirometria e l’attualità dell’esame, anche in questo difficile periodo. E’ il tema al centro del dibattito online organizzato in...

Drink cinema Mr. Wolf Time ispirato a Pulp Fiction

Pulp Fiction, l'ispirazione L'ispirazione nasce da uno dei capolavori di Quentin Tarantino, il suosecondo lungometraggio, Pulp Fiction , vincitore della Palma d'Oro alFestival di Cannes e del Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura.  Una scena, in particolare, ha stuzzicato la fantasia del bartender puglieseAntonio Laselva, quella in cui Tarantino stesso, nei panni di Jimmie,accoglie con un buon caffè, in una situazione molto scomoda, i duegangster interpretati da John Travolta e Samuel L. Jackson.  I due attendono il salvifico Mr. Wolf, che risolverà il loro problema e,prima del suo arrivo, Jimmie offre loro un caffè a detta di tutti digrande qualità. Da qui l'uso del caffè nel drink, per un twist sulclassico _Espresso Martini_. Lo stesso Mr Wolf - Harvey Keitel neapprezzerà il profumo, chiedendo una aggiunta di panna e zucchero. 

Sfumature nel cielo… “gli aquiloni”

A cura dell'Achitetto Marco Minichiello L'immaginazione è l'aquilone che si può far volare più alto. . Lauren...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

Bonus Tiroide 2019, ecco come richiederlo

E' di 500 euro il bonus tiroide 2019 con l'esenzione ticket. Possono richiederlo gli invalidi civili almeno al 33% e si ha...