MSC
HomeFood e DrinkIndependence Day del 4 Luglio - Una DRINK LIST dedicata agli USA

Independence Day del 4 Luglio – Una DRINK LIST dedicata agli USA

Una Drink List per celebrare l’Indipendence Day è il regalo della Compagnia dei Caraibi;  azienda leader nell’importazione, sviluppo, brand building e distribuzione di distillati, vini e soft drink di fascia da premium a ultra-premium e prestige di tutto il mondo, accende i riflettori su Death’s Door, American dry gin millesimato biologico. Tra i nuovi ingressi del suo ampio e ricco portfolio e prodotto a Washington Island in Wisconsin con materia prima locale, il distillato ha conquistato l’azienda di Vidracco. Obiettivo: riprendere la tradizione di questo gin e riportare al mercato italiano il racconto di un distillato pluripremiato e pioniere nel mercato dei Craft Gin Americani.

Death’s Door

Una ricetta volutamente essenziale composta unicamente da bacche di ginepro selvatiche, coriandolo e semi di finocchietto. Un trittico di botaniche che consente di valorizzare al massimo lo spirit di base a cui si aggiungono mais, grano ed orzo, che conferiscono il sentore di malto. Il tutto preparato con la tecnica cosiddetta “one shot”, che prevede infatti una distillazione unica e una correzione, attraverso tagli successivi, del prodotto finale.

Prende il nome dallo stretto passaggio marittimo tra la punta della penisola di Green Bay e Washington Island, la Porta della Morte. Death’s Door è un distillato profondamente radicato nel suo territorio che evoca storie di Indiani d’America e coloni alle prese con acque irrequiete e pericolose. Una scelta quasi obbligata quindi quella del 4 luglio per celebrare il suo ritorno in grande stile in Italia grazie naturalmente a Compagnia dei Caraibi e alla sua ricerca meticolosa e appassionata che permette a questo distillato dalla forte identità statunitense di farsi conoscere anche al pubblico oltreoceano.

E per rendere omaggio a Death’s Door l’azienda di Vidracco ha coinvolto Filippo Sisti nella creazione di una drink list dedicata che permette agli appassionati e ai neofiti di cominciare a conoscere il prodotto in miscelazione.

La drink list di Filippo Sisti per Death’s Door Gin

PEACH&SEA

  • 5cl Death’s Door
  • 2cl limone
  • 1cl zucchero
  • 2cl RCA Bianco
  • Peach Bitter

    Peach&Sea
    Peach&Sea

ICE GARDEN

  • 5cl Death’s Door
  • 8cl cordiale lattuga e alloro
  • 1cl limone

 

CHERRY SOUR

  • 5cl Death’s Door
  • 3cl limone
  • 2cl Salvia&Limone
  • 2 ciliegie

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read