MSC
Home Food e Drink Apre "Senza fondo", il primo ristorante all you can eat di cucina...

Apre “Senza fondo”, il primo ristorante all you can eat di cucina romana

La pandemia e le conseguenti restrizioni hanno colpito tutte le attività, ma in particolar modo a fermarsi per un intero anno sono state le attività di ristorazione. Un duro periodo quello che ancora non vede una totale ripresa, eppure c’è chi guarda avanti e con grande forza cerca di ripartire lanciando nuove idee.
È per esempio il caso di due imprenditori romani che hanno dato vita a “Senza fondo“, il primo all you can eat di cucina romana che applica la modalità di solito riservata ai locali etnici low cost.

I suoi ideatori sono Diana Russo e Luciano Rufino, già titolari del Navona Notte, che hanno deciso di mettere in piedi questa novità assoluta nell’ambito della cucina italiana e dare così una diversa possibilità alla tanto apprezzata cucina tipica romana.
Senza fondo ha aperto i battenti il 30 aprile e si colloca in una zona centralissima della capitale, proprio dietro piazza Navona.

credits: bloglive.it

Un menu speciale

Ma nulla è lasciato al caso, nemmeno la posizione della location e ad asserirlo sono stati proprio i ristoratori che hanno dichiarato: “Volevamo celebrare la cucina romana in un format divertente, fatto di piatti veri, autentici e senza limite. E quale posto migliore di un All you can eat romano del Centro, a due passi da Piazza Navona?“.
Nel menu i grandi classici dei primi romani come la carbonara, la gricia e l’amatriciana, ma anche piatti tipici che affondano le radici nella storia della città, come la trippa alla romana, i saltimbocca, le polpette con sugo e il pollo con i peperoni. Tra i contorni la cicoria ripassata e ogni settimana tante verdure di stagione.
Tra i fornitori le eccellenze dei Castelli Romani con il guanciale, il vino, le carni selezionate, e i prodotti del territorio ricercati settimanalmente dai gestori.
I prezzi? 19,50 euro a pranzo e 25,50 euro dopo le 18, la domenica e i festivi.

Questa nuova apertura ha già fatto incetta di clienti e di tantissimi curiosi che non vedono l’ora di assaggiare le tante prelibatezze “senza fondo”. Tanto è vero che ancor prima della partenza la pagina del ristorante vantava già oltre 40mila follower. Un successo assicurato che risiede proprio nell’idea che ha ispirato i due imprenditori quando hanno deciso di aprire Senza fondo, ricreare l’atmosfera tipica del pranzo della domenica in famiglia, genuino, abbondante, che sa di casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Ungheria, Sassoli “Commissione Ue applichi regolamento su stato diritto”

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – Il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, ha scritto alla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, chiedendo alla...

Elton John, a Milano ultima data italiana tour addio

MILANO (ITALPRESS) – Elton John annuncia le date finali del suo trionfale Elton John Farewell Yellow Brick Road:The Final Tour in Regno Unito, Europa...

Barelli “Paltrinieri è affetto da mononucleosi”

ROMA (ITALPRESS) – Tegola per il nuoto azzurro in vista di Tokyo2020. “Gregorio Paltrinieri è affetto da mononucleosi, seppur avverta leggeri sintomi. Conosceremo gli...
video

Giustizia, Salvini: “L’Anm teme di perdere privilegi”

“Minacciare forti reazioni di fronte alla volontà popolare mi sembra improprio di un paese libero, civile, trasparente e democratico". Lo ha detto il...
video

Lavoro, Orlando: “Dal G20 messaggio in sintonia con i contenuti del Pnrr”

“Dal G20 passa un messaggio molto in linea e in sintonia con i contenuti del Pnrr appena approvato nella sua prima tranche dalla...

Terzo settore, al via da Palermo il roadshow digitale di Intesa Sanpaolo

PALERMO – Ha preso il via da Palermo “Noi Ripartiamo”, il roadshow digitale per riaccendere i motori del terzo settore organizzato...

Ad aprile in aumento il fatturato dell’industria

ROMA – Ad aprile 2021 l’Istat stima che il fatturato dell’industria, al netto dei fattori stagionali, aumenti del 3,3% su base...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

La rinascita dei borghi tra storia, cultura e design

A cura dell'Arch. Marco Minichiello - Il crescente mercato del turismo sostenibile deve e può essere il valore aggiunto, la spinta...