MSC
Home Eventi Coachella Festival: l'evento più trendy che si tiene ogni anno in California

Coachella Festival: l’evento più trendy che si tiene ogni anno in California

Il Coachella Festival, di cui il nome completo è Coachella Valley Music and Arts Festival, è l’evento più trendy che si tiene ogni anno in California, dal 1999.

Partendo dal nome che è preso dal serpente simbolo di Città del Messico, è un evento che si tiene ogni anno a partire dal mese di aprile del 1999, agli Empire Polo Field di Indio, in California, nel bel mezzo di una spianata desertica gigantesca.

Nasce come evento per gli amanti della musica alternative ed elettronica, ma nel corso degli anni si è trasformato in un festival in cui si lanciano tendenze e si capiscono quali saranno i nuovi trend della moda. Tanto che ormai si parla di Coachella Style e sono nate delle linee moda basate proprio sullo stile che emerge dai tantissimi partecipanti che annualmente raccoglie questo festival.

Questo evento dura più giorni nel mese di aprile ed è il ritrovo di tantissimi artisti, personaggi famosi ed icone della moda, ogni anno infatti raccoglie in media 300 mila persone da tutto il mondo.

La prima edizione

La prima edizione del Coachella festival si è tenuta nel 1999 e la data non fu scelta a caso, infatti proprio in quell’anno cadeva il trentennale dello storico concerto di Woodstock, e il Coachella voleva in qualche modo esserne l’erede.
Tuttavia, la prima edizione non riscosse il successo sperato e l’anno successivo gli organizzatori non vollero ripetere l’esperienza.

Dopo un anno di stop venne ripresentato il progetto e infatti dal 2001 è stato un crescendo di successo di pubblico e di critica.
I biglietti vengono in genere messi in vendita a gennaio e vanno sold out in pochissime ore.
Il segreto di questo enorme successo è dovuto principalmente agli artisti più grandi della scena mondiale che si sono alternati ad ogni evento: Madonna, Amy Winehouse, i Red Hot Chili Peppers, Lady Gaga, i Coldplay e tantissimi altri.
Oltre all’ambito musicale questo festival è diventato un palcoscenico per tantissimi personaggi famosi che amano lanciare i propri look su tutti i social e fare tendenza lanciando nuovi stili.
Ogni anno, quindi, anche gli influencer della moda tengono non poco d’occhio il Coachella per capire gusti e trend che potrebbero diventare da lì a poco mainstream.

Quest’anno i tre artisti principali saranno Childish Gambino, Tame Impala e Ariana Grande. Ma ci saranno altre decine e decine di artisti famosi come Nina Kraviz, Aphex Twin, The 1975 e tantissimi altri.
Poiché il festival si svolgerà anche la domenica di Pasqua ci sarà un “Sunday Service” ovvero una messa, ma che non potrà che essere particolare. Infatti, il musicista Kanye West avrà un ruolo decisivo in questa messa pasquale.

Lo stile “Coachella”

Per essere in perfetto stile Coachella bisogna necessariamente indossare alcuni capi.

Giulia De Lellis al festival Coachella


I must di questa manifestazione sono gli stivali da Cowboy, gli shorts di jeans, o i pantaloni militari (che a volte diventano salopette), abbinati rigorosamente con magliette crop top per lasciare in bella vista l’ombelico.
Bisogna dare grande importanza anche agli accessori che devono rigorosamente dare un tono hippy.
Corone di fiori, sciarpe, spesso usate a mo’ di copricapo, ombrelli, bracciali e collane di metallo.
Da tenere d’occhio sono anche make-up e acconciature.
Per i capelli non possono mancare trecce, dreads e acconciature a chignon, il trucco invece quest’anno mira al giallo o al verde neon. Il rosa lo troviamo sia nella tonalità pastello che in quello shocking, quasi fucsia. Ma a tenere banco sembra sarà anche il blu. Anche qui nelle sue diverse tonalità: dal blu elettrico a quello chiaro effetto denim.

A questo punto non ci resta che aspettare di vedere quali saranno le star più cool in questa edizione e quali mode lanceranno per l’estate 2019.

Must Read

I copriletto che trasformano i sogni dei vostri bimbi in realtà

Quando un bambino va a dormire sogna di essere un astronauta, un supereroe o una ballerina. Niente è impossibile nel sogno ma...

La casa in legno, da Leonardo da Vinci ai nostri Dì..

A cura dell'Arch. Marco Minichiello - Correva l'anno 1494 quando Leonardo da Vinci  progettò una casa mobile per il parco della duchessa...

Ad ogni sposa la sua acconciatura: tutte le tendenze del 2019

Lunghi, corti, raccolti o sciolti poco importa: l’acconciatura scelta nel giorno del matrimonio deve rappresentare la personalità della sposa.  Le acconciature...

Rinviata la vendita del Samsung Galaxy Fold: ecco i problemi del telefono che si piega

Doveva essere l'anno dell'assoluta novità nel campo della telefonia. Il Samsung Galaxy Fold, il telefono cellulare di nuova generazione che ha la...

Winnie the Pooh, zone d’ombra oltre i colori pastello

Ogni zona di luce accecante teme le tenebre. Il candore dai colori pastello di Winnie-the-Pooh  è tratteggiato da cornici di dolore che...