MSC
Home Benessere Come e quando mangiare la frutta: lontano dai pasti o subito dopo

Come e quando mangiare la frutta: lontano dai pasti o subito dopo

La frutta è ricca di vitamine necessarie al nostro organismo. Naturalmente, allergie a parte, è sempre consigliata. Che sia un concentrato o il frutto in sè per sè, una cosa è certa: la frutta fa bene!

Ma il problema che sorge riguarda il momento adatto per mangiarla. Prima o dopo i pasti?

Come sottolinea l’Istituto Superiore di Sanità, ci sono alcuni componenti della frutta, come fibre e oligosaccaridi, che possono rallentare, anche se in misura modesta, il transito del cibo attraverso il tratto gastrointestinale, dar luogo a processi di fermentazione e creare un accumulo di gas nell’intestino, che causa una sensazione di gonfiore.

Questi disturbi possono interessare chi ha una particolare sensibilità intestinale. Ma fatta eccezione per queste condizioni, mangiare anche solo un frutto a fine pasto non causa fastidi, anzi ti assicura tanti vantaggi.

Frutta dopo i pasti

Mangiare la frutta subito dopo un pasto, che possa essere un pranzo o una cena, comporta molti benefici:

  • gli zuccheri vengono rilasciati nel sangue più lentamente di quando si mangia la stessa frutta a digiuno. L’innalzamento rapido dei livelli di zucchero nel sangue è in generale da evitare, perché induce una rapida risposta ormonale (insulina – glucagone), che causa a sua volta un rapido ritorno del senso di fame
  • l’acidità della frutta e alcune vitamine al suo interno (vitamina C) possono facilitare l’assorbimento del ferro contenuto nelle verdure e negli alimenti di origine vegetale
  • grazie ai suoi componenti antiossidanti, accompagna il cibo nella digestione proteggendolo dai danni ossidativi
  • il suo sapore acidulo dà all’organismo il segnale di fine pasto. Quindi dovrebbe impedire di avere ancora fame.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Assopopolari, Sforza Fogliani riconfermato presidente all’unanimità

ROMA (ITALPRESS) – L’assemblea ordinaria dell’Associazione Nazionale fra le Banche Popolari, ha deliberato il rinnovo delle cariche sociali confermando alla presidenza Corrado Sforza Fogliani,...

Sarri come Guardiola “Contro l’Atalanta come dal dentista”

TORINO (ITALPRESS) – “L’Atalanta va considerata una realtà, una squadra che sta facendo benissimo, ha numeri di grandissimo livello durante tutta la stagione, soprattutto...

Banda ultralarga, la rete neutrale e i nodi della concorrenza

MILANO (ITALPRESS) – “Ferrovie dello Stato ha realizzato un’infrastruttura importante come quella dell’Alta Velocità, che ha cambiato la vita di tutti noi. Ora si...
video

La Salute Vien Mangiando – I cibi alleati della nostra pelle

Nella nuova puntata della rubrica La Salute Vien Mangiando, Rosanna Lambertucci intervista la dottoressa Pucci Romano di Skineco a proposito del microbiota cutaneo....
video

Campania, De Luca “Riapriremo scuole intorno al 14 Settembre”

"Per le scuole c'era un orientamento della Campania ad aprire verso il 24 settembre. E' intervenuta una novità con la nomina di Arcuri,...

Mes, Berlusconi “Voteremmo sì per il bene del Paese”

ROMA (ITALPRESS) – Se dovesse arrivare in Parlamento il voto sull’utilizzo del Mes, Forza Italia voterebbe “certamente a favore, ma solo perchè è il...

Iliad sbarca sulla rete fissa, accordo con Open Fiber

MILANO (ITALPRESS) – Iliad sigla un accordo con Open Fiber per lo sbarco sulla rete fissa. L’operatore utilizzerà infatti la rete interamente in fibra...

Cosenza, bambino di 3 anni colpito all’addome perché “nero”

A Cosenza, bambino di tre anni che passeggia per strada; si avvicina ad un passeggino e viene allontanato con un calcio nell'addome.

Bonus Tiroide 2019, ecco come richiederlo

E' di 500 euro il bonus tiroide 2019 con l'esenzione ticket. Possono richiederlo gli invalidi civili almeno al 33% e si ha...